Progressi dei vaccini, nuove linee guida per le maschere e altre notizie sul coronavirus

L’America fa accordi per ulteriori vaccini, il CDC perfeziona la guida alle maschere e i distretti scolastici iniziano a riaprire. Ecco cosa dovresti sapere:

Vuoi ricevere questo riepilogo settimanale e altre notizie sul coronavirus? Iscriviti Qui!

Titoli

Gli Stati Uniti concludono accordi per garantire vaccini sufficienti per tutti gli americani idonei entro la fine di luglio

Di giovedì, Ha annunciato il presidente Biden che la sua amministrazione ha concluso accordi per l’acquisto di 200 milioni di dosi di vaccino in più da Pfizer / BioNTech e Moderna. Queste dosi dovrebbero essere disponibili entro la fine di luglio e porteranno il totale degli Stati Uniti a 600 milioni di dosi. Si prevede che circa 260 milioni di americani saranno considerati idonei per un vaccino contro il coronavirus, il che significa che il paese avrà dosi sufficienti per vaccinarli completamente. Anche l’amministrazione è sulla buona strada per vaccinando 150 milioni di americani entro il centesimo giorno di presidenza di Biden.

In tutto il mondo, procurarsi i vaccini continua ad essere difficile. Alcuni paesi, tra cui Cina, India e Emirati Arabi Uniti, lo sono mandando colpi ad altre nazioni per ingraziarsi o rafforzare le relazioni geopolitiche. E una nuova ricerca ha dimostrato che le offerte di vendita di vaccini truffa si stanno diffondendo nei gruppi di Facebook e nelle chat di Telegram.

Il CDC perfeziona la sua guida alla maschera man mano che le nuove varianti continuano a diffondersi negli Stati Uniti

Il numero di nuovi casi, ricoveri e decessi negli Stati Uniti tutto è caduto questa settimana, ma alcuni esperti sono preoccupati che questa tendenza potrebbe invertirsi man mano che più varianti trasmissibili guadagnano terreno UN nuovo studio suggerisce che la mutazione B.1.1.7, che è stata trovata per la prima volta in Gran Bretagna, potrebbe essere il ceppo dominante negli Stati Uniti entro il prossimo mese. Di giovedì, Illinois e Carolina del Nord sono diventati gli ultimi stati a segnalare i loro primi casi di B.1.351, la variante identificata per la prima volta in Sud Africa.

UN modo chiave per proteggere meglio contro queste varianti più contagiose è assicurarti che la tua maschera si adatti bene e potenzialmente raddoppiare. Questa settimana, i Centers for Disease Control hanno rilasciato nuove linee guida sull’uso della maschera dopo i test di laboratorio hanno dimostrato che indossare due maschere può ridurre la probabilità di trasmissione fino al 95% se entrambe le persone le indossano correttamente. Per fare questo, inizia con una maschera medica usa e getta e sovrapponi una maschera di stoffa. La vestibilità è fondamentale: se senti l’aria calda che fuoriesce quando espiri, ti consigliamo di adattarti.

Il CDC prepara una nuova guida per le scuole quando alcuni distretti iniziano a riaprire

Il CDC sta rilasciando nuove linee guida oggi per le scuole per riaprire in sicurezza di persona. Il presidente Biden ha detto che la riapertura delle scuole è un massima prioritàe il regista del CDC Rochelle Walensky ha commentato la scorsa settimana che vaccinare gli insegnanti non è necessariamente un prerequisito per la riapertura. Fino a questo punto, le decisioni sulla riapertura delle scuole sono state frammentarie, con i singoli distretti e persino le scuole lasciate a tracciare da soli il corso. In alcuni casi, la situazione si è aggravata drammaticamente: la scorsa settimana, San Francisco ha citato in giudizio il proprio distretto scolastico e consiglio, dicendo che non hanno fatto piani significativi per riaprire nonostante le indicazioni sulla salute pubblica che sia sicuro.

Altrove nel paese, i distretti hanno compiuto passi fondamentali verso la riapertura questa settimana. Ha annunciato la città di New York che gli studenti delle medie che hanno scelto di imparare di persona potranno tornare in aula a partire dal 25 febbraio. E dopo settimane di trattative tese, Chicago ha raggiunto un accordo con il suo sindacato degli insegnanti. Giovedì, gli studenti della scuola materna e dell’educazione speciale della città hanno ripreso le lezioni di persona, con le scuole elementari e medie che dovrebbero seguire nelle prossime settimane.

Distrazione quotidiana

Cosa hanno in comune i barattoli di vetro, i funghi e il primo Internet? Più di quanto potresti pensare.

Qualcosa da leggere

I neonati pretermine fanno meglio quando sono in contatto pelle a pelle con i loro genitori e circondati da persone che li nutrono. Ma durante la pandemia, l’isolamento è fondamentale. Questo crea un paradosso stressante: “Le stesse misure che proteggono la UTIN dal virus rischiano anche di ridurne l’efficacia”.

Controllo sanitario

La seconda metà dell’inverno potrebbe non sembrare il momento migliore per acquistare abbigliamento per il freddo, ma se lo fai, ci sono ampie opportunità per risparmiare alla grande.

Una domanda

Quando raggiungiamo il traguardo di un anno, stiamo iniziando a vedere uscire film che sono stati girati almeno in parte durante la pandemia. Come ci sono riusciti? I film più piccoli sono stati in grado di cavarsela con le troupe essenziali e messe in quarantena. I progetti più grandi, d’altra parte, utilizzano sempre più la tecnologia per mantenere una produzione socialmente distante senza intoppi. Frame.io, una società nota per il suo software di revisione e collaborazione video, ha recentemente presentato un nuovo servizio chiamato Camera to Cloud che carica i filmati sul cloud nel momento in cui qualcuno grida “Taglia!” In questo modo, editori, produttori e altri possono offrire note quasi in tempo reale senza dover essere nello stesso posto. E alcuni registi che hanno bisogno di un modo socialmente distante per progettare e pianificare le loro produzioni utilizzano uno strumento chiamato Virtual Art Department, che consente loro di esplorare luoghi, inquadrature, prendere decisioni sull’illuminazione e altro ancora utilizzando la realtà virtuale.


Altre fantastiche storie WIRED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.