Mikaela Shiffrin vince il record del sesto titolo mondiale


Mikaela Shiffrin ha consolidato la sua affermazione come la migliore sciatrice alpina americana di sempre vincendo lunedì il suo sesto campionato del mondo da record.

Shiffrin ha vinto la combinata a Cortina d’Ampezzo, in Italia, per raggiungere il traguardo. Aperta con un terzo posto nella parte superG dell’evento, ha strappato un percorso ghiacciato nella sua specialità, lo slalom, recuperando un piccolo deficit per vincere di 0,86 di secondo.

“Di sicuro è stato uno slalom difficile”, ha detto ai giornalisti Shiffrin. “Quindi sono davvero felice di aver fatto una corsa davvero buona.”

I mondiali sono l’ultimo grande campionato prima delle Olimpiadi invernali di Pechino 2022, che inizieranno tra meno di un anno.

Sono stati 12 mesi impegnativi per Shiffrin. A febbraio, suo padre, Jeff, è morto in un incidente a casa della famiglia in Colorado. Shiffrin è tornata a casa dall’Europa, dove stava gareggiando, e poi si è presa sei settimane di riposo.

Stava per iniziare il suo ritorno al tour della Coppa del Mondo quando la stagione sciistica è stata cancellata a causa della pandemia di coronavirus. Come risultato delle gare perse, Shiffrin non è stato in grado di rivendicare il quarto titolo consecutivo di Coppa del Mondo.

“Quando sei seduto su un aereo cercando di tornare a casa per vedere tuo padre che sta morendo, questo è l’epitome di ciò di cui vale la pena preoccuparsi”, ha detto in autunno. “Tutto il resto impallidisce in confronto, soprattutto preoccuparsi se vincerò o meno una gara.”

Shiffrin, 25 anni, è solo la seconda donna americana a vincere la combinata ai campionati del mondo, dopo Tamara McKinney nel 1989. Shiffrin aveva già vinto quattro ori nello slalom e un superG ai mondiali. Quei cinque titoli l’avevano legata a Ted Ligety, che la settimana scorsa aveva annunciato il suo ritiro, per lo più da un americano.

Ha nove medaglie nel campionato del mondo, anche un record americano. Solo tre donne e tre uomini hanno vinto di più.

Shiffrin ha anche vinto due medaglie d’oro olimpiche, nello slalom di Sochi nel 2014 e nello slalom gigante a Pyeongchang nel 2018.

“Ho fatto alcune cose che nessuno ha mai fatto prima, di sicuro”, ha detto Shiffrin in un’intervista televisiva post-gara di lunedi. “Ho sempre cercato di spingere il limite, spingere prima il mio limite, poi cercando di spingere il limite nello sport. Sento che, nei miei giorni davvero belli, lo sto facendo. “

Petra Vlhova della Slovacchia ha vinto la medaglia d’argento lunedì e Michelle Gisin della Svizzera il bronzo.

Shiffrin potrebbe non aver finito di aggiungere medaglie al suo totale record. Manca ancora lo slalom gigante di giovedì, seguito dallo slalom, che Shiffrin ha vinto quattro volte consecutive, sabato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *