Come migliorare il tuo studio di registrazione a casa

Ottenere tutta questa attrezzatura non renderà magicamente il tuo suono migliore, ma lo farà possibile per ottenere un audio migliore. Considerala come la differenza tra una fotocamera DSLR e la fotocamera del tuo telefono. I processori del tuo telefono fanno molto del lavoro per rendere le tue foto decenti, ma una DSLR ti consente di controllare i pulsanti e le manopole in modo da poter realizzare foto eccezionali.

Va anche notato che la maggior parte degli apparecchi audio professionali dura a lungo e non ci sono stati molti importanti cambiamenti sismici nel settore negli ultimi decenni. Ciò significa che di solito puoi trovare versioni usate della maggior parte degli attrezzi che desideri su siti come eBay che funzionano ancora alla grande e sono compatibili tra loro. Elencheremo i prezzi al dettaglio comuni per l’attrezzatura di seguito, ma se stai ricevendo shock da adesivo, cerca le versioni usate. Con tutto questo in mente, ecco cosa devi sapere su ogni collegamento nella catena audio.

Scegli un buon microfono

I microfoni sono un campo così vasto, spiegarli tutti potrebbe essere la sua guida. Ma se stai leggendo questo, probabilmente vuoi comunque solo alcuni consigli di base. In generale, utilizzerà qualsiasi microfono che otterrai un connettore XLR. Non preoccuparti, l’hardware audio non è cambiato molto negli ultimi decenni, quindi non dovrai acquistare nuovi cavi e apparecchiature ogni pochi anni.

Per podcast o streaming, AT-2020 di Audio-Technica è un’ottima opzione per iniziare. Questo microfono utilizza un pattern di registrazione cardioide, che offre molta flessibilità se muovi leggermente la testa durante la registrazione. Parli dal lato di questo microfono, non dalla parte superiore come potrebbe sembrare, quindi puoi posizionarlo sotto o accanto alla tua testa mentre esegui lo streaming utilizzando un semplice braccio del microfono.

Se stai registrando da più lontano, potresti volere un microfono a fucile come il Audio-Technica AT875R. Questi microfoni hanno schemi di registrazione molto stretti, quindi raccolgono le cose direttamente davanti a loro molto meglio di quelle dietro o di lato. Alcuni intervistatori li usano come microfoni portatili nei piani delle convention dove è molto rumoroso. Puntandone uno direttamente sul soggetto dell’intervista, può concentrarsi solo sulla sua voce mentre continua a captare il rumore della folla ambientale.

Per le interviste, potresti anche vedere lo Shure SM58, un classico microfono palmare. Questo microfono è spesso visto in esibizioni dal vivo o interviste e a $ 100 è estremamente conveniente. Inoltre è disponibile in un notevolmente più costoso versione wireless, ma se preferisci non portare con te cavi spessi durante le tue interviste, questa potrebbe essere la strada da percorrere.

Prendi un preamplificatore … Alla fine

Fotografia: Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *