Il Senato si prepara a votare sull’impeachment di Trump: Live | Donald Trump News


I democratici e gli avvocati di Trump esprimono le loro argomentazioni conclusive mentre il Senato riflette sull’accusa di “incitamento all’insurrezione”.

  • House Democrats e il team di difesa di Donald Trump presenteranno le loro argomentazioni conclusive sabato il quinto giorno dello storico secondo processo di impeachment di Trump.
  • A seguito degli argomenti conclusivi, i senatori, che stanno servendo come giurati nel processo, dovrebbero deliberare prima di votare se condannare o assolvere Trump con l’accusa di “incitamento a un’insurrezione” durante la rivolta del Campidoglio degli Stati Uniti del 6 gennaio.
  • Trump dovrebbe essere assolto; Servono 67 voti per condannarlo e, a parte i 50 democratici che voteranno per condannare, ci sono solo una manciata di repubblicani che dovrebbero votare in quel modo, lontano dai 17 necessari.
  • La pena per una condanna è la rimozione dall’incarico; poiché Trump è già fuori carica, se viene condannato, i senatori potrebbero votare per impedirgli di ricoprire future cariche.

Benvenuti nella copertura di Al Jazeera sul processo di impeachment. Questo è Usaid Siddiqui.

Come voteranno i repubblicani per l’accusa di impeachment?

Mentre è inaspettato che 17 senatori repubblicani – oltre a 50 democratici – voteranno per condannare Donald Trump, ci sono una manciata di repubblicani che potrebbero rompere i ranghi e votare per la condanna.

I senatori Susan Collins, Lisa Murkowski, Mitt Romney e Ben Sasse sono critici frequenti di Trump e le loro precedenti votazioni relative all’impeachment suggeriscono che potrebbero essere voti repubblicani contro Trump. Secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Associated Press, il leader repubblicano del Senato Mitch McConnell ha detto al suo partito che i loro voti sono un voto di coscienza, sebbene sabato mattina abbia detto ai suoi colleghi che voterà per l’assoluzione.

Il senatore repubblicano Bill Cassidy ha criticato la squadra di difesa di Trump martedì dopo aver avanzato le loro argomentazioni preliminari e fatto commenti positivi sulla presentazione dei Democratici alla Camera. Tuttavia, venerdì Cassidy è stato avvistato con in mano note che sembravano essere una bozza di una dichiarazione che indicava che avrebbe votato per l’assoluzione.

Il senatore Bill Cassidy (R-LA) parla con il personale nella sala di ricevimento del Senato il quarto giorno dei processi di impeachment al Senato per l’ex presidente Donald Trump a Capitol Hill a Washington, 12 febbraio 2021 [Jabin Botsford/Pool via Reuters]

Repubblicano dice che Trump ha mostrato mancanza di preoccupazione durante la rivolta

Durante una telefonata durante la rivolta del Campidoglio degli Stati Uniti del 6 gennaio, Donald Trump si è lamentato con il massimo repubblicano della Camera che la folla era “più turbata” di quanto i legislatori repubblicani fossero per l’esito delle elezioni.

Il rappresentante repubblicano Jaime Herrera Beutler, uno dei 10 repubblicani della Camera che hanno votato per impeachment Trump il mese scorso, ha ricordato la conversazione tra Trump e il leader repubblicano Kevin McCarthy, dicendo che Trump aveva inizialmente affermato che il movimento antifa di sinistra era responsabile della rivolta, non i sostenitori di Trump, un’affermazione che è stata smentita.

“‘Bene, Kevin, immagino che queste persone siano più arrabbiate per le elezioni di te'”, ha affermato Beutler citando Trump a McCarthy.

https://twitter.com/HerreraBeutler/status/1360419828721401856/



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *