La sorella di Morgan Wallen difende la star del paese in mezzo a polemiche senza parole


Stella del paese Morgan WallenLa sorella sta parlando in sua difesa dopo che è stato condannato online e abbandonato dalla sua etichetta discografica e da altre importanti organizzazioni per un video che lo mostrava usando un insulto razziale, per il quale si è scusato.

In una dichiarazione pubblicata su Instagram venerdì 5 febbraio Ashlyne Wallen, 26 anni, ha anche criticato il concetto generale di “cancellazione della cultura” e ha invitato le persone a perdonare suo fratello. Morgan, 27 anni, non ha commentato le sue osservazioni.

“Qualcuno che è veramente dispiaciuto dovrebbe essere perdonato, non picchiato continuamente”, ha scritto sua sorella. “I tuoi errori passati non ti definiscono; è come scegli di andare avanti che lo fa.”

Ha continuato: “Conosco mio fratello. È il mio migliore amico, e sebbene quello che ha detto fosse completamente inaccettabile, so in cuor mio che non proveniva da un luogo di odio o intenti malevoli. Avrebbe dovuto dirlo? No? . Ma gli dovrebbe essere data l’opportunità di correggere il suo errore e imparare da esso? Sì. “

Martedì 2 febbraio TMZ ha pubblicato un video che mostrava Morgan che diceva la parola N e altre imprecazioni mentre tornava da una serata fuori con gli amici a Nashville. Il filmato, secondo quanto riferito girato da un vicino, ha scatenato un contraccolpo online, che includeva critiche da parte di star del paese Maren Morris e Kelsea Ballerini.

Morgan ha poi detto in una dichiarazione a E! Notizie: “Sono imbarazzato e mi dispiace. Ho usato un insulto razziale inaccettabile e inappropriato che vorrei poter riprendere. Non ci sono scuse per usare questo tipo di linguaggio, mai. Voglio scusarmi sinceramente per aver usato la parola. Io prometti di fare meglio “.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.