Dentro le conseguenze selvagge del malfunzionamento del guardaroba di Janet Jackson


Mentre la CBS è stata colpita con una multa di $ 550.000 per l’incidente, la più grande mai vista nel suo genere, dalla FCC, la Corte del terzo circuito si sarebbe pronunciata a favore della rete nel 2008, affermando che la FCC “ha agito in modo arbitrario e capriccioso” imponendo una tale multa. per quello che la Corte ha considerato una frazione di secondo accidentale di nudità. Un anno dopo, la Corte Suprema avrebbe deciso di non ascoltare il caso, rinviandolo al Terzo Circuito per un riesame. Nel 2011, la Corte si era nuovamente pronunciata a favore della CBS.

Nel gennaio 2014, Powell, che aveva lasciato la sua posizione di presidente della FCC a questo punto, ha ammesso che il comitato ha agito “ingiustamente” nei confronti di Jackson, dicendo a ESPN che il comitato ha reagito in modo eccessivo. “Personalmente ho pensato che fosse davvero ingiusto. Tutto si è trasformato in qualcosa che riguarda lei”, ha detto. “In realtà, se rallenti la cosa, è Justin che le sta strappando il seno.”

Mentre l’incidente ha devastato la carriera di Jackson per anni, c’è stato almeno uno sviluppo residuo positivo dell’intero casino. Subito dopo, un giovane programmatore di software di PayPal ha chiamato Jawed Karim, frustrato per la sua incapacità di trovare qualsiasi video della performance su Internet, ha collaborato con alcuni amici per creare un luogo in cui le persone possono facilmente caricare e condividere video. E nel 2005 è nato YouTube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *