Non comprare Tesla durante una fase di produzione, dice Elon Musk

La qualità delle auto di Tesla soffre ogni volta che la società aumenta drasticamente la produzione, ha ammesso il CEO Elon Musk in un’intervista del 2 febbraio. Musk ha anche detto che Tesla stava realizzando auto così velocemente verso la fine del 2020 che stava rovinando i lavori di verniciatura.

Tesla ha ricevuto molte critiche per la qualità delle sue auto, soprattutto dopo aver iniziato a produrle a volumi relativamente elevati con la Model 3 e la Model Y. Ma nell’intervista con l’analista del settore Sandy Munro, Musk è stato insolitamente sincero sui problemi di controllo della qualità .

“Ci è voluto un po ‘per appianare il processo di produzione. Gli amici mi chiedono: “Quando dovrei comprare una Tesla?” E io sono tipo: ‘Bene, o compralo all’inizio o quando la produzione raggiunge uno stato stazionario’ ”, ha detto Musk nell’intervista. “Ma durante quella rampa di produzione, è super difficile essere in modalità di salita verticale e ottenere tutto bene nei piccoli dettagli.”

Munro ha poi chiesto perché la sua nuovissima berlina Model 3 avesse problemi di vernice, quando un mese dopo ne costruì un’altra che vide che era “spettacolare”. Musk ha risposto che Tesla aveva migliorato la qualità della vernice “verso la fine dello scorso anno, anche nel corso di dicembre”.

Mentre il Model 3 ha ormai più di tre anni, Tesla ha trascorso gran parte del 2020 cercando di raggiungere un obiettivo ambizioso fissato da Musk di vendere 500.000 veicoli. Quella spinta apparentemente ha portato a più problemi di qualità con la vernice.

“Una delle cose che stavano accadendo quando stavamo aumentando la produzione era che la vernice non si asciugava necessariamente a sufficienza”, ha detto Musk. “Quindi, è come, se vai più veloce … è come se scoprissi queste cose. Ad esempio, se li conoscessimo in anticipo, li ripareremmo in anticipo “

Munro è ben noto per abbattere auto di tutti i tipi, ma le sue critiche ai veicoli di Tesla sono particolarmente apprezzate. Il suo esame di una Model 3 nel 2018 è stato particolarmente duro, paragonando la qualità a una Kia degli anni ’90. “Non riesco a immaginare come abbiano rilasciato questo”, ha detto Munro al momento.

“Pensavo che le tue critiche fossero accurate”, ha detto Musk martedì.

È una delle interviste più illuminanti che Musk ha concesso da molto tempo. Anche lui e Munro è andato in profondità su una serie di altri argomenti Tesla, come i sedili personalizzati dell’azienda, come sta cercando di evitare problemi di qualità simili con il SUV Model Y, il pilota automatico e altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *