Telegram ora può importare la cronologia chat di WhatsApp su iOS

Telegram ha aggiunto la possibilità di importare la cronologia chat da WhatsApp, il che significa che non perderai le conversazioni passate se desideri cambiare servizi di messaggistica. Su iOS la funzione è arrivata con versione 7.4.0, rilasciato ieri e individuato da 9to5Mac, ma l’aggiornamento non sembra essere ancora attivo su Android. Oltre a WhatsApp, è possibile importare anche le cronologie delle chat di Line e KakaoTalk, secondo il log delle modifiche di Telegram. Abbiamo verificato che puoi importare chat da WhatsApp nell’ultima versione (7.4.1) di Telegram e continuare la conversazione, a condizione che ogni utente WhatsApp abbia un account Telegram.

L’aggiunta della funzione arriva quando Telegram sta segnalando enormi aumenti del numero di utenti, con il servizio che ora vanta oltre 500 milioni di utenti attivi in ​​tutto il mondo. La causa sembra essere la nuova politica sulla privacy di WhatsApp, che ha sollevato preoccupazioni sulla privacy per l’app di messaggistica di proprietà di Facebook (WhatsApp ha successivamente ritardato l’introduzione della nuova politica e insiste che non influirà sulla sicurezza delle chat dei consumatori o dei dati del profilo). Per gli utenti che passano da WhatsApp a Telegram, essere in grado di portare con sé la cronologia delle chat significa un ostacolo in meno al passaggio.

Le importazioni funzionano su base chat per chat.
Screenshot: Telegram

Il processo di importazione funziona su base chat-by-chat, ma sembra funzionare sia per le conversazioni individuali che di gruppo, almeno con WhatsApp. Per importare una chat dal servizio di messaggistica di Facebook, apri la conversazione pertinente e tocca il nome del gruppo o del contatto nella parte superiore della chat per aprire la relativa schermata delle informazioni. Da lì, l’opzione “Esporta chat” apre il foglio di condivisione iOS, dove vedrai l’opzione per selezionare Telegram. Quindi, scegli una chat di Telegram in cui importare i messaggi.

Tutti i messaggi importati nelle chat hanno una piccola etichetta “Importato” che indica quando sono stati originariamente inviati e quando sono stati portati in Telegram, ei messaggi sono visibili a tutti i partecipanti alla chat. Hai la possibilità di importare le cronologie chat di WhatsApp con o senza le loro immagini. I messaggi importati vengono visualizzati nell’ordine in cui sono stati importati, anziché nell’ordine in cui sono stati originariamente inviati.

Il supporto di Telegram per le cronologie chat importate arriva insieme a una manciata di altri miglioramenti della qualità della vita per il servizio di messaggistica, come la possibilità di regolare i volumi per i singoli partecipanti alla chat vocale o la segnalazione di “gruppi o canali falsi” che stanno tentando di impersonare persone o organizzazioni famose .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *