Apple sta portando il supporto del portachiavi iCloud su Chrome per Windows, ma non è ancora pronto

Gli utenti intrappolati tra Apple e Microsoft potrebbero ora avere più difficoltà a gestire le password: sembra che il portachiavi iCloud arriverà su Windows 10 come estensione di Chrome (attraverso MacRumors). È già nell’app iCloud per Windows 10, ma c’è solo un piccolo problema: l’estensione per Chrome non è ancora disponibile.

L’ultima versione di iCloud per Windows 10 include “Supporto per iCloud Passwords Chrome Extension” nell’elenco delle nuove funzionalità e quando apri l’app, c’è una nuova opzione di sincronizzazione delle password. Selezionando la casella verrà visualizzato un prompt di accesso, insieme a una richiesta di autenticazione a due fattori. Secondo Pagina di supporto di Apple, dovrai attivare due fattori affinché il tuo account abbia accesso alla funzione, che è probabilmente una buona scelta poiché, in teoria, sincronizzerai tutte le tue password.

Dico “in teoria” perché dopo aver effettuato nuovamente l’accesso, ti viene chiesto di scaricare l’estensione iCloud Passwords per Chrome. Tuttavia, il pulsante di download ti porta a una pagina 404 e la ricerca dell’estensione nel Chrome Web Store non restituisce nulla. Sembra che Apple abbia lanciato l’aggiornamento di iCloud per Windows un po ‘prematuramente.

Finestra di dialogo di Windows che informa l'utente che deve scaricare l'estensione iCloud Passwords

Una pagina di Google 404

Questa non è l’estensione che mi era stata promessa.

Si spera che l’estensione per Chrome sarà presto disponibile, poiché avere accesso al portachiavi iCloud su Windows renderebbe la vita molto più semplice per le persone che lo utilizzano sui loro iPhone, iPad o Mac. Tuttavia, se semplicemente non puoi aspettare, puoi sempre passare a un gestore di password dedicato. Ovviamente, spostare tutte le tue password sarebbe un problema se stai già utilizzando il portachiavi iCloud, quindi potresti stare meglio ad aspettare un po ‘di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.