Recensione EPOS GTW 270 Hybrid: caratteristiche leggere per il costo

Gli auricolari ibridi GTW 270 da $ 199 dell’azienda audio EPOS sono, per quanto ne so, i primi auricolari veramente wireless realizzati per i giochi, ma gli auricolari stessi non sono il principale punto di forza. Il ricevitore Bluetooth USB-C fornito con gli auricolari ottiene questa distinzione.

È molto più compatto dei dongle USB standard delle dimensioni di una chiavetta USB inclusi con molti auricolari. È anche più capace, funzionando con il codec aptX a bassa latenza (aptX LL) che offre un audio di buon suono senza ritardi percepibili. Utilizzando il ricevitore, la GTW 270 Hybrid può essere particolarmente indicata per i giochi frenetici in cui i segnali sonori contano per il successo; ma davvero, è bello avere per qualsiasi titolo.

Tuttavia, c’è un problema: i microfoni non funzionano quando stai ascoltando l’audio tramite il ricevitore USB-C. (I microfoni incorporati degli auricolari funzionano, tuttavia, quando sono associati a un dispositivo tramite Bluetooth.)

EPOS GTW 270 ibrida

Ecco la star dello spettacolo.

Ciò ricade più sui limiti tecnici di aptX che sul processo decisionale di EPOS. Nel tentativo di dare la priorità alla larghezza di banda per la qualità del suono e la reattività, solo il canale di riproduzione è attivo quando si ascolta utilizzando il dongle USB-C. Questo è un potenziale problema per alcuni giocatori che potrebbero voler essere in grado di entrare in una chat vocale con gli amici sulle loro console. Ma a merito di EPOS, la latenza tra il dongle e gli auricolari veramente sembra inesistente.

Questi boccioli color canna di fucile hanno un design semplice e sobrio in modo che non sporgano troppo dall’orecchio. Non sono troppo pesanti e la vestibilità è comoda, grazie agli auricolari in silicone intercambiabili che aiutano a ottenere una buona tenuta nell’orecchio. Per quanto riguarda i controlli, hanno un unico pulsante multifunzione che gestisce la pausa e la ripresa della musica, il cambio di brano e la risposta alle telefonate. In altre parole, senza il dongle USB-C, questi non sono così speciali. (EPOS fa una versione da $ 169 senza dongle.) Per uso generale, come telefonate o musica, puoi ottenere di più spendendo meno se controlli alcune delle opzioni nella guida all’acquisto di auricolari wireless del mio collega Chris Welch.

Al di fuori dei giochi, questi auricolari possono essere utilizzati come qualsiasi altro set wireless per connettersi al telefono, tablet o laptop tramite Bluetooth. Supportano Bluetooth 5.1 (con il codec SBC o aptX, a seconda del dispositivo a cui ti connetti) per musica, video, giochi e telefonate, ed EPOS dice che puoi accoppiarli con un massimo di otto dispositivi. L’accoppiamento avviene tenendo premuto il pulsante sulla custodia di ricarica.

EPOS GTW 270 ibrida

L’unico pulsante della GTW 270 Hybrid si trova sull’auricolare sinistro.

A proposito della custodia di ricarica: ha un design interamente in metallo che purtroppo è molto facile da graffiare. Si ricarica tramite USB-C; con una carica completa, EPOS afferma che può fornire fino a 15 ore di durata della batteria extra per gli auricolari. Durante il periodo in esame, gli auricolari GTW 270 Hybrid hanno raggiunto il limite di cinque ore per la durata della batteria, il che corrisponde all’affermazione dell’azienda. E se sei una persona che occasionalmente fa jogging sudato o semplicemente non vuole essere sorpreso dalla pioggia, questi sono resistenti all’acqua IPX5.

Ho passato le ultime settimane a utilizzare gli auricolari per giocare alternativamente sulla mia PS5, sul mio Switch e sul mio laptop di lavoro più volte al giorno. (Nel caso fossi curioso, è incluso un adattatore che ti consente di collegare il dongle a un dispositivo dotato di porte USB di tipo A). La GTW 270 Hybrid funziona come qualsiasi cuffia da gioco wireless, ma il fattore di forma veramente wireless ha alcune ovvie vantaggi. Mi piace il fatto che mi permettano di muovermi disinibito dai fili, e usarli non mi isola (o mi scompiglia i capelli) tanto quanto ingombranti lattine sopra le orecchie. Il ricevitore è pre-accoppiato alle gemme e si connettono quasi istantaneamente.

EPOS GTW 270 ibrido

Ciascun auricolare si ricarica tramite punti di contatto e i LED indicano la durata residua della batteria.

Adoro anche la comodità di poter utilizzare solo l’auricolare destro (quello destro controlla la trasmissione Bluetooth, quindi ascoltare solo attraverso l’auricolare sinistro non funziona), così posso tenere un orecchio disponibile per ascoltare i pacchi che vengono lasciati . Questo, ovviamente, non è una novità per le persone che già utilizzano auricolari veramente wireless. È semplicemente nuovo provare questa libertà con un auricolare da gioco.

Ho provato il file Anime del demone remake, del 2018 God of War, Ring Fit Adventure, e Fantasma di Tsushima, insieme ad alcuni altri giochi, durante il periodo in esame. Sebbene non abbiano il palcoscenico più ampio o la separazione di frequenza più chiara che ho sentito per ascoltare la musica, brillano con l’audio del gioco, in particolare con gli effetti sonori surround e la consegna dei bassi. La qualità complessiva del suono non è esplosivamente robusta e c’è un limite a quanto possono essere coinvolgenti gli effetti sonori surround, dati i piccoli driver degli auricolari. Ma il suono non è troppo compromesso. A meno che tu non sia un giocatore accanito che ha bisogno di ascoltare ogni dettaglio in una presentazione cristallina, questi probabilmente ti andranno bene.

EPOS GTW 270 ibrida

Funzionano magnificamente con PS5 e Switch. È incluso un adattatore da USB-C a USB di tipo A per espandere la compatibilità.

La GTW 270 Hybrid sarebbe molto vicina all’ideale se i microfoni funzionassero durante la connessione utilizzando il dongle USB-C. Ahimè, non lo fanno, quindi usare il dongle sarà quasi inutile per coloro che giocano spesso a giochi multiplayer con gli amici. (È una storia leggermente diversa se giochi a molti giochi per giocatore singolo e non ti dispiace non avere un microfono per giocare.) Poiché gli auricolari non sono così utili per i giochi senza il dongle, significa che stai facendo un grande compromesso, ed è uno che nessuna delle migliori cuffie da gioco che ho testato (la maggior parte delle quali è più economica di questa) ti chiede di realizzare. È la vostra scelta.

Fotografia di Cameron Faulkner / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *