Facebook sospende la pubblicità di accessori per armi almeno fino al 22 gennaio

Facebook ha aggiornato i suoi preparativi per il giorno dell’inaugurazione per includere un divieto temporaneo sugli annunci che promuovono accessori per armi e dispositivi di protezione almeno fino al 22 gennaio “per eccesso di cautela”. ha detto la società in un nuovo post sul blog sabato. “Abbiamo già vietato la pubblicità di armi, munizioni e potenziamenti per armi come i silenziatori. Ma ora proibiremo anche la pubblicità di accessori come casseforti per armi, giubbotti e fondine per armi negli Stati Uniti “, si legge nella dichiarazione.

Il divieto arriva dopo che Facebook è stato criticato consentendo i post sulle sue piattaforme che ha promosso e organizzato il mortale attacco del 6 gennaio al Campidoglio. Gli annunci per equipaggiamento militare come giubbotti antiproiettile e fondine per armi sono stati pubblicati accanto a post di Facebook e Instagram sull’insurrezione al Campidoglio che includevano inviti alla violenza, come riportato per la prima volta da Notizie BuzzFeed,

Un gruppo di I senatori statunitensi hanno scritto una lettera al CEO di Facebook Mark Zuckerberg venerdì, esortando la società a “sviluppare ed eseguire una politica di Facebook che proibisce permanentemente la pubblicità di prodotti … progettati principalmente per l’uso in operazioni tattiche letali e combattimenti armati”.

Facebook ha inasprito le sue politiche tra le preoccupazioni che potrebbero esserci più violenze nella capitale della nazione prima dell’inaugurazione del 20 gennaio. La società afferma che non consentirà agli utenti di creare eventi che si svolgeranno “in prossimità” della Casa Bianca, del Campidoglio o degli edifici della capitale dello stato fino al giorno dell’inaugurazione. Facebook ha anche detto che stava facendo una “revisione secondaria” di tutti gli eventi relativi all’inaugurazione creati sulla sua piattaforma e rimuoverà quelli che violano le sue regole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *