La chiave digitale Plus di BMW consentirà agli iPhone di sbloccare l’iX da una tasca o da una borsa

BMW ha annunciato una versione aggiornata della sua tecnologia delle chiavi per auto mobili soprannominata Chiave digitale Plus. Promette di consentire ai possessori di iPhone di sbloccare alcune auto BMW senza dover estrarre i loro telefoni. La funzione si basa sulla banda ultra larga (UWB) che è stata inclusa negli iPhone di punta di Apple dall’iPhone 11 grazie al chip U1. Digital Key Plus debutterà sulla BMW iX completamente elettrica, che verrà lanciata entro la fine dell’anno in Europa e il prossimo anno negli Stati Uniti.

Il grande vantaggio di Digital Key Plus, secondo BMW, è che utilizza UWB quindi funziona con un iPhone che è ancora in tasca o in borsa. Al contrario, l’attuale sistema di chiavi digitali utilizzato da Apple e BMW è basato su NFC, quindi devi tenere un iPhone (o Apple Watch) vicino all’etichetta dell’auto per sbloccarlo. BMW sottolinea anche la sicurezza del suo nuovo approccio UWB, rilevando che è resistente agli attacchi di relay che potrebbero tentare di bloccare o intercettare il suo segnale e offre “la massima sicurezza possibile”.

Al momento, solo un numero limitato di iPhone include il chip U1 che offre supporto UWB. Ha debuttato nell’iPhone 11 ed è stato successivamente incluso nell’iPhone 12, ma mancava dall’iPhone SE 2020 a basso costo rilasciato all’inizio dello scorso anno. Il chip U1 è stato incluso anche nell’Apple Watch Series 6, rilasciato lo scorso anno.

Apple ha integrato il supporto per le chiavi digitali dell’auto in iOS con versione 13.6 dello scorso anno, a seguito del suo annuncio al WWDC 2020. MacRumors Appunti che la BMW è attualmente l’unica casa automobilistica a utilizzare la tecnologia, però Business Korea rapporti che Hyundai ha in programma di adottare la funzione entro la fine dell’anno.

C’è una spinta per rendere UWB uno standard per le chiavi digitali. Quando ha annunciato il supporto per le chiavi digitali dell’auto nel giugno dello scorso anno, Apple ha detto che stava lavorando su uno standard di settore che avrebbe utilizzato il suo chip U1. Nell’annuncio di oggi, BMW afferma che sta lavorando con Apple e il Car Connectivity Consortium per integrare il supporto UWB nella versione 3.0 delle specifiche della chiave digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *