TikTok sta rendendo gli account dei giovani adolescenti più privati ​​per impostazione predefinita

Quando un giovane adolescente si iscrive a TikTok, il suo account sarà ora più privato per impostazione predefinita. Tic toc ha detto oggi che sta aggiornando le impostazioni predefinite per gli utenti di età compresa tra 13 e 15 anni, limitando chi può vedere e commentare i propri video. Solo gli utenti che aggiungono come amici potranno visualizzare i propri video e il loro account non verrà suggerito ad altri utenti.

TikTok disabiliterà anche completamente l’opzione per consentire a chiunque di commentare i video di questi utenti, anche se rendono pubblico il proprio account. Gli utenti di età compresa tra 13 e 15 anni potranno solo consentire ai propri amici di commentare i loro video, oppure possono disattivare del tutto i commenti.

Le funzionalità Duet e Stitch dell’app, che consentono agli utenti di ripubblicare e rispondere al video di un’altra persona, saranno disabilitate per i video posti da utenti di età inferiore a 16 anni. Anche la possibilità di scaricare video di utenti di età inferiore a quella età verrà disabilitata.

Per gli utenti tra i 16 ei 17 anni, TikTok disabilita la possibilità di scaricare i propri video per impostazione predefinita e limita le funzionalità di Duet e Stitch solo ai loro amici.

La suite di modifiche dovrebbe aggiungersi a un TikTok che è più protettivo nei confronti dei suoi utenti più giovani. Quegli utenti possono ancora, in generale, utilizzare TikTok come chiunque altro, ma l’app sta facendo di più per proteggere quegli utenti ei loro video dalla comunità in generale.

TikTok ha gradualmente aggiunto più controlli sulla privacy per gli account degli adolescenti nell’ultimo anno. Nel 2020, l’app ha iniziato a consentire ai genitori di impostare in remoto restrizioni sull’account di un bambino e in seguito ha iniziato a consentire ai genitori di modificare anche le impostazioni sulla privacy dei propri figli. TikTok ha anche disabilitato in precedenza la messaggistica diretta per gli utenti di età inferiore a 16 anni.

Questa è tutta una svolta sostanziale rispetto al modo in cui il predecessore di TikTok gestiva gli account dei bambini. TikTok ha dovuto pagare $ 5,7 milioni nel 2019 per risolvere le accuse secondo cui la vecchia app, Musical.ly, non è riuscita a ottenere l’approvazione dei genitori per i bambini sotto i 13 anni. TikTok ora ha un’app separata chiamata “TikTok per utenti più giovani” che mostra solo video curati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *