Twitter vieta i sostenitori di QAnon, compreso l’ex consigliere per la sicurezza nazionale Michael Flynn

Twitter ha sospeso importanti sostenitori della teoria del complotto QAnon, citando un potenziale “danno offline”. Notizie NBC ha riferito il giornalista Ben Collins il divieto dell’ex consigliere per la sicurezza nazionale dell’amministrazione Trump Michael Flynn, dell’ex avvocato di Trump Sidney Powell e dell’ex amministratore di 8kun Ron Watkins. Apparentemente anche altri importanti account QAnon sono stati banditi.

Twitter ha detto Notizie NBC che gli account sono stati sospesi in base al divieto di “attività dannosa coordinata” di Twitter. “Siamo stati chiari sul fatto che intraprenderemo una forte azione di contrasto sui comportamenti che possono potenzialmente portare a danni offline e, dato il rinnovato potenziale di violenza che circonda questo tipo di comportamento nei prossimi giorni, sospenderemo definitivamente gli account che sono esclusivamente dedicato alla condivisione dei contenuti di QAnon “, ha detto un portavoce.

Flynn e Powell hanno entrambi promosso teorie legate a QAnon, un vasto movimento di cospirazione unito contro un’inesistente cabala di pedofili adoratori del diavolo. Flynn è stato condannato per aver mentito all’FBI, ma lo era graziato dal presidente Donald Trump ed è diventato un evangelista QAnon. Powell è stato determinante nel promuovere false affermazioni secondo cui le elezioni presidenziali del 2020 erano state truccate, portando Dominion Voting Systems a presentare una causa per diffamazione contro di lei oggi. Watkins in precedenza ha aiutato a gestire 8kun (ex 8chan), la bacheca anonima in cui QAnon capo Q pubblica messaggi criptici ai follower. I ricercatori ipotizzano che Q possono essere più personee sia Ron che suo padre Jim Watkins sono stati nominati potenziali autori di Q.

Twitter è in ritardo nell’agire contro il gruppo. Facebook ha vietato i contenuti di QAnon nel 2020, definendo il gruppo un “movimento sociale militarizzato”. Allo stesso modo TikTok ha bandito i contenuti di QAnon per aver violato la sua politica di disinformazione. Fino a poco tempo, tuttavia, Twitter ospitava alcune delle figure più importanti di QAnon. Ciò includeva i nomi sopra, così come David Hayes (noto come “Praying Medic”), un importante interprete della teoria di QAnon e parte di un gruppo che ha citato in giudizio YouTube per il proprio giro di vite QAnon lo scorso autunno.

I sostenitori di QAnon erano tra i sostenitori di Trump che hanno assalito il Campidoglio degli Stati Uniti all’inizio di questa settimana, tentando di ribaltare i risultati delle elezioni presidenziali statunitensi. Lo stesso Trump ha anche espresso sostegno a QAnon, chiamando i suoi sostenitori “Persone che amano il nostro paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *