I tribunali federali adottano una tecnologia low-tech per i documenti sensibili a seguito dell’hacking di SolarWinds

L’elenco delle aziende e delle agenzie che hanno scoperto di essere state colpite dall’hack di SolarWinds è ancora in crescita e stanno lavorando con una grande incognita: fino a che punto gli hacker sono entrati nei loro sistemi. Il sistema giudiziario federale è probabilmente ora uno di questi (attraverso Il giornale di Wall Street), e non sta correndo alcun rischio. È abbastanza preoccupato che gli operatori giudiziari debbano ora consegnare fisicamente documenti sensibili, nonostante la pandemia in corso.

La magistratura nuove procedure suono piuttosto intenso:

In base alle nuove procedure annunciate oggi, i documenti giudiziari altamente sensibili (HSD) depositati presso i tribunali federali saranno accettati per l’archiviazione in formato cartaceo o tramite un dispositivo elettronico sicuro, come una pen drive, e archiviati in un sistema informatico autonomo sicuro. Questi HSD sigillati non verranno caricati su CM / ECF.

Il messaggio qui è chiaro: la magistratura non vuole i suoi documenti più sensibili sul sistema fino a quando non capisce cosa gli hanno fatto gli hacker, ed è disposta ad aggiungere un po ‘di attrito al processo di archiviazione dei documenti. Non possono più semplicemente inviarli tramite Internet; dovranno consegnare a mano carta o chiavette USB.

Apprezziamo pienamente le implicazioni pratiche dell’adozione di queste misure e l’onere amministrativo che imporranno ai tribunali, ma tali oneri sono controbilanciati dalla necessità di preservare la riservatezza dei documenti sigillati che sono a rischio di compromissione.

I documenti in questione non sono necessariamente i registri regolari sigillati dei procedimenti giudiziari quotidiani. Il giornale di Wall Street L’articolo sottolinea che gli HSD potrebbero contenere spiegazioni dettagliate su come gli investigatori lavorano su un caso, nonché informazioni sulle persone che potrebbero essere attualmente sotto sorveglianza. Conoscere queste informazioni potrebbe aiutare qualcuno a evitare il rilevamento o l’indagine, motivo per cui è così importante mantenerle al sicuro.

Sebbene le misure dimostrino che la magistratura ritiene di non potersi fidare delle proprie reti esistenti, l’accesso del pubblico ai documenti giudiziari non cambierà. Tutti i record che sarebbero stati disponibili pubblicamente verranno comunque caricati nel sistema di gestione dei casi e file elettronici dei casi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *