Trump firma un ordine esecutivo per bloccare le transazioni con Alipay, WeChat Pay e altre sei app cinesi

Il presidente Trump ha firmato un nuovo ordine esecutivo vietando le transazioni con le società dietro otto app cinesi, tra cui Alipay di Ant Group e QQ di Tencent e WeChat Pay. Le transazioni saranno vietate entro 45 giorni. Reuters era il primo per riportare la notizia.

L’elenco completo delle app include: Alipay, CamScanner, QQ Wallet, SHAREit, Tencent QQ, VMate, WeChat Pay e WPS Office.

Il segretario al commercio degli Stati Uniti Wilbur Ross confermato che il Dipartimento del Commercio “inizierà ad attuare le direttive dell’EO, inclusa l’identificazione delle transazioni proibite”. Reuters riferisce che il Dipartimento del Commercio lo farà prima che Trump lasci l’incarico il 20 gennaio, citando un funzionario anonimo.

I nuovi ordini seguono due precedenti di agosto che già tentavano di vietare le transazioni con ByteDance, la società madre di TikTok, e WeChat. Tuttavia, un giudice ha bloccato il divieto di WeChat a settembre e di nuovo a ottobre, mentre un giudice ha concesso un’ingiunzione preliminare che interrompe il divieto di TikTok a dicembre.

Se gli Stati Uniti riusciranno a vietare queste app, potrebbe essere un grosso problema, in particolare per le famiglie cinesi americane che utilizzano queste app per comunicare online.

Aggiornamento 5 gennaio, 19:09 ET: Apportate modifiche per riflettere l’ordine in fase di pubblicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *