Lo Snapdragon 480 di Qualcomm annuncia una nuova ondata di telefoni 5G economici

Qualcomm ha annunciato ufficialmente lo Snapdragon 480 5G, l’ultimo processore 5G dell’azienda e il primo nella sua serie di chip Snapdragon 4 che alimentano dispositivi Android economici che tendono ad essere molto più economici della maggior parte degli sforzi 5G di Qualcomm fino ad oggi.

La notizia di un chip della serie 4 con 5G era stata originariamente anticipata all’IFA 2020, ma l’annuncio di oggi segna i primi veri dettagli per il nuovo processore. Lo Snapdragon 480 è dotato di un modem Snapdragon X51 integrato con supporto per reti mmWave e sub-6GHz.

L’aggiunta del 5G alla serie 4 potrebbe essere uno dei maggiori fattori nel rendere lo standard di rete di nuova generazione più accessibile agli utenti di tutto il mondo. Al momento, la maggior parte dei telefoni 5G tende a costare fino a $ 500: la tecnologia è generalmente limitata ai telefoni di fascia media e di punta. Ma aggiungendolo alla gamma della serie Snapdragon 4, Qualcomm consente ai produttori di aggiungere facilmente il 5G ai loro telefoni più economici nel Intervallo da $ 125 a $ 250. Ciò significa che il 2021 potrebbe essere l’anno in cui arriveranno i telefoni 5G veramente economici.

Ma lo Snapdragon 480 non è interessante solo per il suo supporto 5G, ma promette anche di offrire un enorme salto di prestazioni rispetto al suo predecessore, lo Snapdragon 460. Nello specifico, Qualcomm afferma che lo Snapdragon 480 dovrebbe offrire il doppio delle prestazioni del vecchio modello sia per la CPU che per la GPU, con un miglioramento del 70% per le attività di intelligenza artificiale. (In particolare, tramite la nuova GPU Adreno 619, CPU Kryo 460 e chipset Qualcomm Hexagon 686.)

Ci sono anche diverse funzionalità che sono derivate dai prodotti Snapdragon premium del passato, facendo il loro debutto sulla linea di budget per la prima volta. Lo Snapdragon 480 è il primo chip della serie 4 a utilizzare un processo a 8 nm, il primo a supportare Ricarica rapida 4 Plus, il primo a supportare i pannelli FHD + a 120 fps, il primo a offrire immagini fisse da 64 megapixel e il primo a offrire un triplo ISP per l’integrazione della tripla fotocamera in grado di scattare fino a tre foto contemporaneamente. Ancora una volta, nessuna di queste sono nuove funzionalità, ma dovrebbero espandere notevolmente ciò che i telefoni economici saranno in grado di fare, specialmente se combinati con i miglioramenti delle prestazioni che arrivano alla CPU e alla GPU.

I primi telefoni con Snapdragon 480 dovrebbero arrivare nel primo trimestre del 2021. Vivo, Oppo, Xiaomi, Motorola e Nokia di HMD sono tra le principali aziende che dovrebbero rilasciare telefoni alimentati dal nuovo chip nei prossimi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *