Come configurare la tua nuova TV

Congratulazioni per questo fantasioso OLED 4K o solo un televisore davvero grottesco che hai lì. Configurarlo dovrebbe essere un gioco da ragazzi, ma ci sono ancora alcune cose che vorrai considerare.

Posizionamento

Lo sappiamo, lo sappiamo, vuoi semplicemente collegarlo e spegnere il cervello. Ma il punto in cui colleghi il televisore conta più di quanto pensi e non esiste una soluzione valida per tutti.

Ci sono molti fattori che determinano la nitidezza delle immagini del televisore che non hanno nulla a che fare con le impostazioni (arriveremo a quelle tra un minuto). Ti consigliamo di sederti a una distanza specifica dal tuo set a seconda di fattori come le dimensioni, le proporzioni e la risoluzione. La regola pratica di base è sedersi a una distanza che è circa due volte la lunghezza diagonale del tuo set. Quindi, se è un 60 pollici, prova a posizionarlo a 120 pollici dal tuo divano. Anche un po ‘più vicino di quello va bene. In effetti, maggiore è la risoluzione, più ci si può sedere senza essere in grado di distinguere i singoli pixel.

Sembra complicato, ma in realtà non è così male. Inoltre, ecco perché visualizzazione di calcolatori di distanza esistere.

Calibrazione e impostazioni

L’errore più grande che le persone commettono con i nuovi televisori è presumere che abbia semplicemente l’aspetto che ha. Non così! Ci sono molte modifiche che puoi apportare immediatamente per garantire un’esperienza visiva ottimale.

Modalità immagine: Se è impostato su Demo o Showroom, attivalo su Home o Standard.

Proporzioni: Impostalo su “Regolazione automatica” o “Normale” se la tua immagine sembra allungata o compressa.

Miglioramento del movimento: Questo ha molti nomi (Clear Motion Rate, Motion Flow, eccetera) ma si traduce sempre nel rendere tutto ciò che guardi appare levigato, come una telenovela. Brucialo con il fuoco. (Anche Tom Cruise lo odiae se non puoi fidarti di lui, allora chi può tu credi?)

Taratura specifica del set: I tuoi livelli! I tuoi livelli di solito non sono ideali fuori dagli schemi. Puoi armeggiare da solo con il contrasto, la retroilluminazione e la nitidezza, ma ti consigliamo di premere il pulsante Pagine dei forum AVS sulle impostazioni di visualizzazione. Lì troverai consigli precisi di esperti per calibrare la maggior parte dei migliori set sul mercato. Se non riesci a trovare il tuo tubo tette specifico, puoi postare te stesso chiedendo aiuto.

Avvio intelligente

Puoi passare e accedere a tutti i tuoi account Netflix e Hulu e (rabbrividire) Twitter sulla tua smart TV. Ma forse anche no! Prendi invece un Roku o un Chromecast o una Apple TV. Le loro interfacce sono più affidabili, le loro selezioni sono molto più ampie e costano poco. Sarà il regalo più bello che ti sia mai fatto.

Ora che ne dici di qualcosa da guardare?

Questa guida all’installazione è stata aggiornata a dicembre 2020.


Come configurare tutta la tua nuova tecnologia

Hai un fantastico gadget! Sei fortunato anatra. Ora devi configurarlo. Povero idiota. La guida principale di WIRED può aiutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *