Come configurare il tuo nuovo Apple Watch

Un Apple Watch, eh? Fantasia! Accendiamo quel dispositivo indossabile nel modo giusto.

Supponendo che l’orologio sia già acceso e carico, vai avanti e apri l’app Apple Watch sul tuo iPhone. Se l’hai già eliminato, scaricalo di nuovo dall’App Store. Avrai bisogno di un iPhone con iOS 14, l’ultima versione di iOS. (Se hai un telefono Android, ehm … c’era una ricevuta regalo, forse?) Assicurati di aver attivato anche Bluetooth e Wi-Fi. Selezionare Inizia l’associazione sull’orologio, quindi dirigere la fotocamera del tuo iPhone verso il grazioso motivo blu che è apparso sul quadrante dell’orologio. Congratulazioni! Ora sono legati.

Se la automagic processo non funziona, puoi anche farlo manualmente, toccando l’icona “i” sul tuo orologio e digitando il codice a sei cifre che sputa nel tuo iPhone.

Se sei su uno dei bellissimi modelli di Apple Watch con dati cellulari a bordo, vale la pena fare un viaggio Le istruzioni di Apple su come impostare i dati su quel dispositivo, dal momento che dovrai pagare un operatore anche per i dati sul tuo orologio.

Componi quelle impostazioni

Ora che smartwatch e smartphone sono uno, tocca Configura come nuovo Apple Watch sul tuo iPhone, a meno che questo non sia in qualche modo il tuo secondo o terzo Apple Watch, nel qual caso dovresti selezionare Ripristinare dal backupe forse anche ritmo con gli acquisti di smartwatch. Quindi scegli se indosserai l’orologio al polso destro o sinistro e accetta i termini e le condizioni.

Quindi, inserisci il tuo ID Apple e la password (questo è ancora tutto sul telefono, nessun input di testo su quel piccolo display durante questo processo). Quindi decidi se vuoi abilitare Servizi di localizzazione (sì), Siri (certo) e Diagnostica (meh?). Tieni presente che il tuo iPhone e l’orologio si rispecchieranno a vicenda con queste impostazioni; cambiarlo su un dispositivo e anche l’altro cambierà.

Ti verrà quindi data la possibilità di creare un passcode. Dovresti farlo, se non altro per l’accesso di emergenza. Puoi anche risparmiarti alcuni fastidi lungo la linea dicendo al tuo Apple Watch di sbloccarsi insieme al tuo iPhone.

Aggiungi alcune app

E ora il ritorno a casa! È il momento delle app. Puoi fare clic su Installa tutto per caricare qualsiasi app sul tuo telefono che abbia funzionalità Watch, oppure puoi andare con Scegli più tardi per vagliare il campo fino ai tuoi pochi eletti. Onestamente, potresti anche installarli tutti e tagliare da lì. La tua scelta però! Il tuo orologio!

Questo è fondamentalmente; da lì devi solo aspettare che il tuo iPhone e l’orologio si sincronizzino, il che può richiedere molto tempo. Una volta che sono tutti sincronizzati, dovresti andare avanti e armeggiare nelle impostazioni, dove puoi configurare Apple Pay (di nuovo, il migliore!), Mettere a punto le tue notifiche per evitare che dozzine di app ronzino costantemente al tuo polso, a meno che tu non sia in qualche modo in quello. Altre strade da percorrere? L’app Activity, che è quella che tiene traccia dei tuoi movimenti durante il giorno e ti dice di alzarti di tanto in tanto; il Suoni e Haptics impostazioni, per stabilire quanto forte e a lungo l’orologio cerca di attirare la tua attenzione, e Sguardi, che forniscono informazioni di piccole dimensioni dallo scorrimento allo scorrimento. Se il tuo modello di Apple Watch ha la capacità di eseguire una lettura dell’elettrocardiogramma, vai sicuramente nell’app Salute e configurare l’app ECG.

Il modo in cui impostare ciascuno di questi è interamente una tua scelta, ma probabilmente sarai più felice se non lo lasci in magazzino.

E questo è tutto! Ora sei ufficialmente una persona Watch. Non lasciarlo andare al tuo polso.

Questa guida all’installazione è stata aggiornata a dicembre 2020.


Come configurare tutta la tua nuova tecnologia

Hai un fantastico gadget! Sei fortunato anatra. Ora devi configurarlo. Povero idiota. La guida principale di WIRED può aiutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *