Nuro può ora addebitare le consegne di robot in California

Nuro è ora la prima azienda in California che ha il permesso di utilizzare auto autonome commercialmente (attraverso TechCrunch). L’azienda ha ricevuto un permesso che le ha permesso di testare i suoi robot all’inizio di quest’anno, ma questo permesso consentirà all’azienda di addebitare effettivamente alle persone il servizio.

Secondo un incarico di livello medio dal chief legal and policy officer di Nuro, l’azienda ha in programma di “annunciare [its] primo impiego in California con un partner affermato “. Chi sia quel partner resta da vedere, ma è probabile che sia un servizio di consegna che può utilizzare i veicoli Prius completamente senza conducente di Nuro, sebbene la società pianifichi (letteralmente) di lanciare i propri robot R2 personalizzati in seguito.

Il permesso, rilasciato dalla California DMV, consente all’azienda di gestire il suo servizio di consegna solo in alcune parti delle contee di Santa Clara e San Mateo, il che significherebbe che la maggior parte della Silicon Valley e dei suoi lavoratori tecnologici sarebbero nel suo dominio, ma non San Francisco o Oakland.

Ci sono anche alcune restrizioni aggiuntive: i veicoli saranno consentiti solo su strade di superficie con un limite di velocità di 35 miglia all’ora (ei robot possono andare solo a 25 mph), quindi non aspettarti di vedere una Prius senza conducente che sfreccia lungo l’autostrada per effettuare una consegna in qualsiasi momento presto. I veicoli possono anche circolare solo in “condizioni di bel tempo”.

La società è stata fondata da due ex ingegneri di Google ed è stata, ironia della sorte, l’unica azienda oltre a Waymo di Google a ottenere un permesso per la California che le permetteva di testare auto senza conducente. Ora, ha battuto sul tempo l’altra società per ottenere la capacità di farne un business nello stato. È una storia diversa in Arizona, però, dove Waymo gestisce un servizio di corsa a pagamento con le sue auto senza conducente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *