No, non hai bisogno di una nuova TV per PlayStation 5 e Xbox Series X.

Tra il Black Friday vendite e lanci di nuove console, tutti parlano di acquistare una nuova TV quest’anno. Sembra che tutti, compresi i nostri revisori WIRED, stiano esaltando le virtù dei pannelli moderni quando accoppiati con PlayStation 5 e Xbox Series X. Ma hai davvero bisogno di una nuova TV e, se sì, che dire di questi nuovi schermi sono così speciali?

Se non hai una TV 4K HDR, ti perderai molto

Negli ultimi anni, la tecnologia TV è stata nel mezzo di una grande transizione con due principali miglioramenti alla qualità dell’immagine: 4K e HDR. Senza entrare troppo nel tecnico, questi possono migliorare la nitidezza, il colore e il “pop” generale dell’immagine della tua TV, e sia PS5 che Xbox Series X sono pronti a sfruttare al meglio queste tecnologie. Se stai ancora utilizzando un vecchio set 1080p, le nuove console conterranno ancora alcuni miglioramenti – vedi sotto – ma sembreranno più come aggiornamenti incrementali se non hai un set relativamente recente.

Tecnicamente, anche gli aggiornamenti di metà ciclo dell’ultima generazione, Xbox One X e PS4 Pro, hanno fatto uso di 4K e HDR, sebbene Xbox Series X lo spinga ancora oltre con la sua funzione Auto HDR che aggiunge quei punti salienti luminosi alla Xbox compatibile con le versioni precedenti, Giochi per Xbox 360 e Xbox One. Le versioni su disco di entrambe le console contengono anche lettori Blu-ray 4K, che è un bel valore aggiunto se si dispone di una TV capace.

Gameplay più fluido e tempi di caricamento rapidi andranno a vantaggio di qualsiasi TV

Questo non vuol dire che queste nuove console lo siano interamente sulla nuova tecnologia TV. L’hardware più robusto all’interno di PS5 e Xbox Series X può riprodurre molti giochi a frame rate più elevati, il che significa che otterrai movimenti più fluidi e controlli più reattivi indipendentemente dalla TV che usi, anche se si tratta di un vecchio set 1080p. Alcuni giocatori potrebbero non notare o preoccuparsi della fluidità aggiunta, ma sono dell’opinione che 60 fotogrammi al secondo siano un enorme miglioramento rispetto al gameplay a 30 fps dell’ultima generazione. (Alcuni giochi di nuova generazione avranno anche opzioni per giocare a 120 fotogrammi al secondo, il che potrebbe richiedere una TV più recente.)

Inoltre, entrambe le console hanno funzionalità aggiunte che non hanno nulla a che fare con la tua TV, come la funzione Quick Resume di Xbox o il tocco migliorato della PS5 e l’audio 3D per le cuffie. Entrambe le console hanno anche SSD super veloci, il che significa che i tempi di caricamento saranno incredibilmente veloci rispetto a Xbox One e PS4. Queste funzionalità sono belle da avere, anche su televisori vecchi o economici.

Le funzionalità HDMI 2.1 sono belle, ma non urgenti

Infine, se hai visto qualche guida all’acquisto di TV quest’anno, noterai “HDMI 2.1” menzionato come funzionalità di gioco da cercare se prevedi di acquistare una PS5 o Xbox Series X. HDMI 2.1, introdotto nel 2019, aggiunge alcune utili funzioni di gioco:

  • Frequenza di aggiornamento variabile (VRR) consente alla TV di “sincronizzare” il numero di volte che si aggiorna al secondo con il numero di fotogrammi emessi dalla console. Ciò può ridurre lo strappo dello schermo e alcuni tipi di balbuzie di movimento. Tieni presente che Xbox Series X può utilizzare una versione meno potente di VRR chiamata FreeSync su alcuni televisori Samsung e LG che non dispongono di HDMI 2.1.

  • Modalità a bassa latenza automatica (ALLM) mette automaticamente la TV in modalità gioco quando rileva un segnale di gioco. Questo, insieme a HDMI 2.1 Trasporto rapido del telaio (QFT), può ridurre il ritardo di input senza che tu debba attivare manualmente la modalità di gioco ogni volta che accendi la vecchia PlayStation.

  • Enhanced Audio Return Channel (ARC) consente alla TV di inviare audio di qualità superiore a un ricevitore o soundbar. Questa non è una funzionalità specifica del gioco, ma è utile se desideri trasmettere Dolby Atmos attraverso la TV (la PS5 supporta Atmos solo per i dischi Blu-ray, mentre Xbox Series X lo supporta in alcuni giochi).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *