Google e Nickelback vogliono davvero che tu guardi le tue fotografie

Nickelback ha creato una versione parodia della propria canzone “Photograph” per un nuovo annuncio di Google Foto, ed è molto più divertente di quanto potresti sospettare. Nell’annuncio, il cantante dei Nickelback Chad Kroeger prende in giro senza pietà se stesso, appoggiandosi completamente al meme “Photograph” e alla sua utilità nello spiegare ogni tipo di grafici e nell’illustrare copie incorniciate di altri meme, mentre Kroeger istruisce gli spettatori a “guardarli” con la sua voce roca e inconfondibile.

I testi e le foto della pubblicità toccano i “noodle hair” di Kroeger e la sua passione per la fotografia di dessert. Il fatto che riesca ad essere un bell’esempio delle funzionalità di Google Foto e un uso carino del vecchio meme lo rende degno di un orologio.

“Photograph” ha 15 anni e il meme ad esso collegato esiste da almeno cinque, quindi vedere l’annuncio è destinato a suscitare alcuni ricordi, che è esattamente l’intenzione di Google. Anche se non è un’idea del tutto originale per un annuncio, Google riceve una pacca sulla testa per essere a conoscenza dello scherzo. Nickelback ha anche scritto i nuovi testi per la versione parodia, secondo un’email inviata da Google The Verge, quindi anche la band si sta divertendo.

I video virali hanno cementato lo status di Nickelback come meme, ma qui a The Verge, “Nickel-rolling” è la prima cosa che ci viene in mente quando pensiamo alla band. Il Nickel Rolling è la sfortunata pratica di trolling persone con canzoni, testi e immagini della band Nickelback, come un Rickroll per la generazione Nickelback.

La band è stata oggetto di barzellette in passato, ma se devo essere onesto, “Photograph” è una canzone orecchiabile: buona fortuna a togliertela dalla testa se guardi l’intero annuncio di Google Foto. Penso che molto dell’odio ironico nei confronti dei Nickelback stia svanendo – so che è per me. Quando abbiamo discusso del nuovo annuncio, Verge l’editore Nick Statt ha riassunto bene il fenomeno:

Sento che ogni cosa che Internet odia alla fine diventa accattivante, perché la curva della cultura di Internet tende a “non essere un coglione” mentre tutti crescono.

Se qualcuno in Google sta ammettendo di essere un fan di Nickelback o semplicemente rianimando una vecchia barzelletta, potrebbe essere necessaria una certa leggerezza data la nuova politica di archiviazione di Google in Foto. La società ha annunciato che terminerà la sua offerta di spazio di archiviazione illimitato per le foto “di alta qualità” dopo il 1 ° giugno 2021. Se desideri archiviare più di 15 GB dopo tale interruzione, dovrai abbonarti a Google One. Sì, Google vorrebbe che tu guardassi le tue fotografie e si aspetta che tu paghi per il privilegio di archiviarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *