Twitter farà iniziare l’account @POTUS di Joe Biden con zero follower

Il presidente Biden avrà bisogno di alcuni seguaci di Twitter. Twitter prevede di eliminare tutti i follower dagli account @POTUS e @WhiteHouse una volta che Biden avrà prestato giuramento il 20 gennaio, invece di trasferire i follower esistenti degli account alla nuova amministrazione, secondo Rob Flaherty, Direttore digitale di Biden. Gli account di @FLOTUS e @PressSec sono tra una dozzina di altri che dovrebbero essere trasferiti alla nuova amministrazione con le stesse politiche, secondo Il giornale di Wall Street.

Questa è un’inversione di marcia rispetto a ciò che Twitter ha fatto nel 2016 quando l’amministrazione Trump ha rilevato gli account dell’amministrazione Obama. All’epoca, Twitter sostanzialmente duplicava gli account esistenti, creando un archivio di tweet e follower dell’era Obama e costruendo un nuovo set di account per l’amministrazione in arrivo che manteneva tutti quei follower senza nessuno dei tweet.

Twitter non ha detto perché questa volta sta cambiando la politica. Twitter ha detto The Verge è “in discussioni in corso con il team di transizione di Biden su una serie di aspetti relativi ai trasferimenti di account alla Casa Bianca”. Il team di Biden sembra essere scontento di questo cambiamento di politica, dato il significativo vantaggio digitale che perderanno. Flaherty ha detto che il team di transizione “ha respinto e ci è stato detto che questo era inequivocabile”.

Mentre il presidente ha molti pulpiti da cui parlare, non si può negare che Twitter sia uno dei principali strumenti di comunicazione per il presidente dopo questi ultimi quattro anni. Anche questi account hanno un seguito significativo da ricostruire: @POTUS ha 33 milioni di follower, @WhiteHouse ha 26 milioni, @FLOTUS ha 16 milioni e @PressSec ha 6 milioni.

L’account @POTUS di Donald Trump verrà rinominato @ POTUS45 e “congelato così com’è”, il file rivista segnalato. Avrà ancora il controllo di @realDonaldTrump, anche se con meno protezioni rispetto a prima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *