Il costruttore del marchio OnePlus Carl Pei ha lasciato l’azienda di smartphone


È stato difficile parlare di OnePlus come di una startup di smartphone scrapposa sin da quando sono venuti alla luce i suoi stretti legami con Oppo, Vivo e il gigante dell’elettronica BBK, ma è ancora difficile sopravvalutare l’impatto di Carl Pei, il volto pubblico di lunga data dell’azienda, che ha confermato la sua partenza oggi. In qualità di marketer e brand builder, ha utilizzato una combinazione di promesse audaci, discorsi reali e campagne di marketing non convenzionali per trasformare gli appassionati di smartphone che cercavano semplicemente un buon affare in una comunità di fan di OnePlus.

In un post sul blog sui forum di OnePlus, Pei dice che “non vede l’ora di prendersi un po ‘di tempo per decomprimere e mettersi al passo con la mia famiglia”, senza spiegare perché lo sta facendo ora. Le voci suggeriscono che abbia avuto un litigio con il collega co-fondatore e CEO Pete Lau, e / o che Pei lasciato per iniziare la sua nuova avventura, ma il suo promemoria non suona come le parole di qualcuno che è partito per un nuovo lavoro.

Ad ogni modo, sembra brusco: Android Central e Polizia Android ha riferito di aver già lasciato l’azienda quattro giorni fa e OnePlus non era pronto a rispondere alle domande su dove fosse andato e perché. Forse la società semplicemente non voleva distrarsi dal nuovo telefono che ha lanciato mercoledì: OnePlus 8T. Pei, nel frattempo, ha guidato lo sviluppo del telefono recente meno costoso di OnePlus: il Nord.

Ecco il promemoria completo di Pei:

Dopo quasi 7 anni in OnePlus, ho preso la difficile decisione di dire addio.

Sono cresciuto trascorrendo moltissimo tempo su Internet, costruendo prodotti e comunità. Vedere che le idee nella propria mente potevano essere trasformate in realtà e avere un impatto sulla vita delle persone mi ha dato molta gioia e ho capito subito che questo era il percorso per me.

Il mondo non aveva bisogno di un altro marchio di smartphone nel 2013. Ma abbiamo visto modi per fare le cose meglio e abbiamo sognato di scuotere le cose. Prodotti migliori. Costruito mano nella mano con i nostri utenti. A prezzi più ragionevoli. Avanti veloce fino ad oggi e OnePlus è una forza forte da non sottovalutare quando si tratta di smartphone di punta. E con la nuova linea di prodotti Nord, questo successo continuerà in nuovi segmenti di mercato.

Avendo appena compiuto 24 anni quando è nato OnePlus, è lì che ho trascorso la maggior parte dei miei 20 anni e anche dove sono cresciuto. Dall’intervista nervosa al mio primo dipendente, all’affrontare una grave paura del palcoscenico la prima volta che ho presentato un prodotto, all’apprendimento di come gestire una squadra … Il viaggio è stato reale. Le cose che abbiamo realizzato e imparato, non riesco a immaginare un’avventura più gratificante.

La nostra comunità si è unita al movimento prima ancora che avessimo un prodotto, quando tutto ciò che avevamo erano ambizioni e idee. Dall’avere centinaia di voi che si presentano per prendere un gelato con me, migliaia che partecipano ai nostri eventi di lancio e decine di milioni che acquistano i nostri prodotti in tutto il mondo; Voglio ringraziare tutti voi per aver creduto in noi in tutti questi anni.

E la squadra. Le persone straordinarie con cui ho avuto la fortuna di combattere fianco a fianco. Le amicizie che ho stretto qui sono le parti più preziose di questo viaggio. Con loro, l’azienda è in buone mani.

Sono eternamente grato a Pete per aver rischiato con questo ragazzo senza una laurea, con nient’altro che un sogno. La fiducia, il tutoraggio e il cameratismo non saranno mai dimenticati. Grazie per l’opportunità di una vita.

Non mi sono mai pentito di aver creduto al mio istinto, e questa volta non è diverso. In questi ultimi anni, OnePlus è stato il mio unico obiettivo e tutto il resto ha dovuto passare in secondo piano. Non vedo l’ora di prendermi un po ‘di tempo per rilassarmi e recuperare il ritardo con la mia famiglia e i miei amici. E poi segui il mio cuore per quello che verrà dopo.

Con gratitudine, Carl

L’abbiamo intervistato diverse volte al lancio di nuovi smartphone e puoi quasi avere un’idea di come l’azienda è cambiata leggendo ciascuno di essi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *