Waze di Google licenzia il 5% della sua forza lavoro, chiude uffici in Asia e America Latina


Waze, il servizio di navigazione e mappatura di proprietà di Google, licenzierà il 5% della sua forza lavoro globale, ovvero circa 30 persone su 555 dipendenti totali, ha dichiarato il CEO dell'azienda in un'email ai dipendenti. Waze chiuderà anche molti dei suoi uffici nelle regioni dell'Asia-Pacifico e dell'America Latina mentre cerca di concentrare la propria attività su determinati mercati.

Waze ha affermato che i licenziamenti sono stati in parte dovuti alla pandemia di coronavirus, che ha svuotato le strade di tutto il mondo e bloccato molte città. Poiché il rifugio sul posto e il lavoro da casa diventano la nuova norma, meno persone utilizzano Waze per le loro esigenze di navigazione quotidiane. Meno bulbi oculari sull'app significano meno entrate pubblicitarie per l'azienda.

Waze, che è stata acquisita da Google nel 2013 per $ 1,1 miliardi, ha registrato un calo sia degli utenti attivi mensili, o del numero di clienti che utilizzano l'app ogni mese, sia dei chilometri percorsi, la metrica con cui la società misura la sua distanza. i clienti guidano mentre utilizzano Waze.

Ad aprile, Waze ha pubblicato un post sul blog quanto gravemente alcuni di questi numeri stanno diminuendo. A livello globale, i clienti Waze hanno percorso il 60% di miglia in meno a marzo, quando i blocchi sono entrati in vigore, rispetto a febbraio. L'Italia in particolare ha visto il calo maggiore, con il 90%. Anche gli Stati Uniti sono scesi di circa il 60%.

Ma con il protrarsi della pandemia, quelle cifre sono peggiorate. Waze afferma che a un certo punto durante il blocco, i chilometri percorsi settimanali globali sono diminuiti del 70%. Da giugno, Waze ha iniziato a vedere una ripresa della guida quando le persone sono tornate a lavorare in paesi in cui le restrizioni sono state revocate. A livello globale, l'azienda afferma di essere tornata ai livelli di guida pre-COVID.

Waze "ripenserà le priorità", ha affermato il CEO Noam Bardin nell'e-mail, "e abbiamo deciso di concentrare le nostre risorse sui miglioramenti dei prodotti per i nostri utenti, accelerare i nostri investimenti nell'infrastruttura tecnica e riorientare i nostri sforzi di vendita e marketing su un piccolo numero di paesi di alto valore. "

Anche Waze Carpool, il servizio di ride-share della società da due anni, sta soffrendo. Con più persone che lavorano da casa, meno persone utilizzano Waze Carpool per condividere corse con colleghi o altri vicini che lavorano lungo un percorso simile. Di conseguenza, Waze sta riducendo il numero di persone che lavorano al suo servizio di carpooling autonomo. All'inizio di quest'anno, Waze era sulla buona strada per attraversare 1 milione di viaggi mensili in carpool a livello globale, e ora la compagnia non è neanche lontanamente vicina a questo, ha detto un portavoce.

Delle 30 persone che hanno ricevuto le ricevute rosa, la maggior parte proviene dalle divisioni vendite, marketing e partnership dell'azienda. Ma questa non sarà una riduzione permanente dell'organico: Waze afferma che prevede di assumere un numero adeguato di persone per i suoi team tecnologici e ingegneristici nei mesi a venire.

Waze sta anche chiudendo uffici in paesi come Malesia, Singapore, Colombia, Cile e Argentina, poiché cerca di concentrarsi maggiormente nei paesi in cui la sua attività è in crescita. Ciò include Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Brasile e Messico.

Waze ovviamente non è l'unica azienda tecnologica, o anche società di trasporti, a essere stata colpita da licenziamenti durante la pandemia. Uber, Lyft, Guaire, Mozilla, Kickstarter, Lime, Sonos, Glitch e dozzine di altre società hanno licenziato i lavoratori durante la pandemia. Decine di milioni di persone sono ancora senza lavoro poiché la disoccupazione della nazione rimane all'8,4% (anche se la cifra reale è probabilmente sarà molto più alto).

Waze è consapevole del fatto che licenziare le persone nel mezzo di una pandemia può essere crudele. La società afferma di impegnarsi a fornire ai lavoratori che vengono licenziati un cuscino, inclusi licenziamento, bonus e assicurazione sanitaria, all'inizio del 2021.

Ecco l'intera nota del CEO di Waze Noam Bardin allo staff:

Cari Wazers,

Con la pandemia COVID-19 in corso, molte città e paesi hanno imposto restrizioni di viaggio per frenare la diffusione della malattia, quindi non sorprende che i nostri utenti guidino meno (o si siano fermati del tutto), portando a un calo significativo dei chilometri percorsi ( KMD), carpooling e entrate pubblicitarie.

Questo ci ha costretti a ripensare le priorità e abbiamo deciso di concentrare le nostre risorse sui miglioramenti dei prodotti per i nostri utenti, accelerare i nostri investimenti in infrastrutture tecniche e riorientare i nostri sforzi di vendita e marketing su un piccolo numero di paesi di alto valore. Questi investimenti garantiscono il successo a lungo termine di Waze e che usciamo da questa pandemia più forti di come siamo entrati.

Ho sempre cercato di mantenere una cultura trasparente in Waze, quindi voglio condividere con voi che, al fine di continuare e accelerare il nostro investimento in Ingegneria e altre posizioni tecniche, ho deciso di chiudere 30 ruoli in altre parti di Waze. Mi dispiace che questa email arrivi a così tarda ora, ma volevo assicurarmi prima di tutto di contattare tutti i dipendenti interessati.

Ad alto livello, queste sono le aree interessate:

Team di vendita annunci: Il team Ads si ridurrà e si concentrerà sui mercati chiave che generano il 93% dei ricavi e trasportano il 95% dei KMD in cui vendiamo. Ciò significa che chiuderemo gli uffici di vendita locali nell'APAC (Singapore, Indonesia, Filippine, Malesia) e mercati LATAM minori (Colombia, Argentina, Cile). Continueremo a servire questi paesi tramite maggiori investimenti in Waze Local Starter, supportati dai nostri team PMI nei nostri principali centri di vendita.

Team di partnership: L'incertezza sui piani di ritorno al lavoro da parte dei nostri datori di lavoro partner e con i dipendenti che continuano a lavorare da casa significa che ridimensioneremo il team di Carpool Partnerships. La nostra attenzione ristretta al prodotto significa anche che ridurremo le nostre partnership di prodotto e i team del settore pubblico e privato.

Team di marketing: L'attenzione su un minor numero di mercati e gli aggiustamenti negli investimenti in partnership significa che ridurremo le dimensioni del team di marketing.

Team di Performance Marketing: Stiamo investendo nel prodotto per supportare i nostri sforzi di crescita e stiamo ristrutturando il team di Performance Marketing per riallineare questi sforzi.

Lasciare andare i Wazers è un processo estremamente doloroso per tutti noi. Voglio chiarire che queste riduzioni vengono effettuate a causa dei vincoli creati dalla pandemia e per sostenere gli investimenti nelle nostre aree di interesse, e non a causa delle azioni o dei risultati di qualcuno.

I Wazer in partenza sono stati una parte fondamentale della nostra crescita fino ad ora ed è importante che ci prendiamo cura di coloro che se ne vanno nel miglior modo possibile. Il nostro obiettivo è cercare di aiutare il più possibile e facilitare questo processo per loro. Abbiamo fatto del nostro meglio per supportare le persone colpite con un pacchetto di fine rapporto che include:

Transizione di carriera: I team di Google per la mobilità interna hanno collaborato con noi e aiuteranno tutti i dipendenti interessati a cercare opportunità all'interno di Google.

Servizi di ricollocamento: Offriremo servizi di ricollocamento a tutti i dipendenti interessati dalla data dell'avviso fino a sei mesi dopo l'assunzione.

Finanziario: Date le circostanze dell'anno, abbiamo lavorato a stretto contatto con i team interni delle risorse umane per garantire che tutti si siano presi cura di tutti fino all'inizio del 2021 e abbiano diritto ai bonus di fine anno.

Assistenza sanitaria: Stiamo offrendo a ciascun dipendente interessato il maggior numero possibile di vantaggi continui, in conformità con la legge locale.

Chiedo che tutti noi aiutiamo in ogni modo possibile e supportiamo i nostri colleghi, sia nell'evidenziare ruoli interni in Google di cui potremmo essere a conoscenza sia opportunità esterne di cui potremmo essere a conoscenza.

Voglio ringraziare tutti i membri del team coinvolti: Waze è diventato quello che è grazie ai tuoi contributi. Questi cambiamenti stanno avvenendo a causa di una pandemia globale e niente di tutto questo è colpa tua. Non abbiamo dubbi che porterai i tuoi talenti in una nuova squadra e li aiuterai a diventare ancora migliori, come hai fatto in Waze.

Grazie.

Noam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *