Uber lancia autonoleggi nel Regno Unito per il massimo distanziamento sociale


Uber annuncia oggi che presto consentirà agli utenti nel Regno Unito di noleggiare auto tramite la sua app in collaborazione con la società di autonoleggio CarTrawler. Gli utenti potranno selezionare la nuova opzione "Noleggio Uber" dall'app e quindi sfogliare le auto disponibili per la data e il luogo scelti. Le auto a noleggio possono quindi essere ritirate dalle "centinaia" di punti di ritiro delle società di autonoleggio. Il lancio nel Regno Unito segue i test in Francia e Australia.

Il processo funziona in modo leggermente diverso dal noleggio di biciclette o scooter di Uber. Sebbene Uber dica che sei tecnicamente in grado di effettuare la prenotazione nello stesso momento in cui ritiri il veicolo (come faresti quando noleggi una delle sue biciclette da salto nel Regno Unito), ti incoraggia a prenotare l'auto almeno 24 ore dopo progredire. I noleggi possono essere annullati fino a 48 ore prima del ritiro e Uber promette sconti fino al 25 percento sui noleggi.

Questa non è la prima volta che Uber offre servizi di autonoleggio. Nel 2018, ha annunciato uno schema simile in collaborazione con Getaround negli Stati Uniti, ma ha interrotto la parte del programma incentrata sul consumatore nello stesso anno a favore di concentrarsi sull'offerta di auto a noleggio esclusivamente per i suoi conducenti. Tuttavia, la pandemia COVID-19 potrebbe dare all'idea una nuova prospettiva di vita. Sebbene l'azienda abbia introdotto una serie di precauzioni per la salute e la sicurezza per i suoi conducenti in risposta alla pandemia COVID-19, sedersi in uno spazio chiuso con uno sconosciuto può ancora sentirsi rischioso e l'alternativa, il trasporto pubblico, ha i suoi problemi di allontanamento sociale . Uber afferma che le auto a noleggio verranno pulite a fondo tra gli utenti.

Gli autonoleggi sono solo l'ultima offerta di nuovi prodotti che Uber sta esplorando dopo essere stata duramente colpita dalla pandemia COVID-19. Il mese scorso la società ha riferito di aver perso 1,8 miliardi di dollari nel trimestre e la sua attività di ride hailing è diminuita dell'80% rispetto all'anno precedente. La recessione ha costretto la società a licenziare migliaia di dipendenti, ed è stata avvertita che potrebbe dover chiudere le sue attività in California dopo che un tribunale ha stabilito che i suoi conducenti dovrebbero essere classificati come dipendenti.

In risposta, Uber sta esplorando più aree di crescita. Ha acquisito il servizio di consegna pasti Postmates, ha lanciato un servizio di consegna di generi alimentari su richiesta in America Latina e Canada e ha anche collaborato con un servizio di battelli fluviali pendolari a Londra su "Uber Boat".

Sebbene Uber affermi che il servizio viene lanciato oggi, la funzionalità di noleggio auto non sembra ancora essere disponibile nelle app iOS o Android. Abbiamo contattato Uber per ulteriori dettagli e aggiorneremo questa storia se ci sentiamo di nuovo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *