Con titoli come Battletoads e Grounded, Xbox Game Pass si sta avvicinando a diventare come Netflix


Probabilmente conosci la sensazione: hai deciso di trovare qualcosa di nuovo su Netflix, ma finisci per passare più tempo a navigare che a guardare. C'è così tanto lì che può essere difficile fare una scelta. Recentemente ho riscontrato lo stesso problema ogni volta che accendo la mia Xbox.

Game Pass, il servizio in abbonamento di Microsoft, è molto simile a Netflix e ad altri servizi di streaming video in quanto, con una tariffa mensile, hai accesso a una vasta gamma di esperienze. Se segui il marketing di Microsoft, saprai che Game Pass è un posto per i grandi giochi first party dell'azienda. Con un abbonamento puoi giocare a tutti i file Alone o Ingranaggi di guerra titolo. quando Halo Infinite è disponibile l'anno prossimo, non sarà necessario acquistarlo: il gioco debutterà su Game Pass al momento del lancio.

Costantemente, tuttavia, il servizio è diventato sede di una gamma molto più ampia di giochi. I successi sono ancora lì, ma lo sono anche i titoli più piccoli o più stravaganti che non vendono necessariamente abbonamenti, ma possono mantenere i giocatori agganciati una volta che si sono registrati. Prendere Battletoads, per esempio. Il gioco, che verrà lanciato domani, è forse il gioco Game Pass ideale.

A terra.

Battletoads è un ritorno dell'iconico picchiaduro del 1991 e rimane in gran parte fedele all'originale. Ciò significa difficile (anche se no abbastanza come punizione) azione a scorrimento laterale; livelli strani e colorati da esplorare; e umorismo progettato per attrarre un dodicenne. Ci sono molte cose che non mi piacciono Battletoads. La recitazione vocale è imbarazzante e non mi piace molto il nuovo stile artistico, che gli dà la sensazione di uno spettacolo diretto al video degli anni '90. Non è certamente alla pari con il recente revival di Streets of Rage, che era forse il picchiaduro moderno ideale.

Ecco il punto: niente di tutto ciò conta davvero. Quando un gioco è disponibile tramite un servizio in abbonamento e non lo paghi direttamente, cambia il modo in cui lo valuti. Pensa in questo modo. Guarderò un film terribile come Luminosa su Netflix, ma non pagherei mai per vederlo in un cinema. Lo stesso vale per i giochi. Battletoads non è sorprendente e non sono immune ai suoi difetti, ma mi sto divertendo abbastanza da continuare a giocare – e è probabile che non avrei mai giocato in primo luogo se fosse stato disponibile solo come acquisto diretto.

Game Pass sta iniziando a raggiungere una massa critica di questo tipo di esperienze. Non solo giochi che sono forse al di sotto della media ma interessanti, ma anche titoli che non avrei pensato di provare se avessero allegato un cartellino del prezzo. Non sono un grande fan dei giochi di sopravvivenza, eppure eccomi qui a giocare a quelli lanciati di recente A terra, che è essenzialmente Tesoro, ho rimpicciolito i bambini: il gioco. Giochi come un adolescente minuscolo che cerca di sopravvivere in un cortile di periferia, dove le formiche hanno le dimensioni di piccole macchine e una sola goccia d'acqua può salvarti la vita. È divertente girovagare solo per un'ora, osservando come gli insetti interagiscono tra loro e imparando alcune ricette di creazione. È anche un gioco che non avrei provato se non fosse stato su Game Pass.

Un servizio in abbonamento ha bisogno di qualcosa di più dei grandi successi. Puoi iscriverti a Netflix per guardare The Witcher, ma hai anche bisogno di cose come Troppo caldo da maneggiare o Cena di mezzanotte: storie di Tokyo per completare l'esperienza. Per me, la libreria Game Pass ha già raggiunto quel punto debole. A parte Battletoads e A terra, solo negli ultimi giorni ho giocato Carrion (un emozionante gioco d'azione in cui sei il mostro, in fuga da un laboratorio umano), Spiritfarer (un bellissimo gioco gestionale sulla morte) e l'originale Final Fantasy VII (Sto pensando di tornarci da aprile).

Carrion.

Ho anche scaricato La collezione Master Chief per rinfrescare la mia memoria prima InfinitoLancio di e Sea of ​​Thieves perché, beh, continuo a voler provare. Oh e Alan Wake, perché l'imminente espansione per Controllo mi ha messo dell'umore giusto. Ho anche preso in considerazione un'altra partita di Dragon Quest XI e … beh, puoi vedere il problema qui.

Game Pass non è perfetto e titoli importanti vanno e vengono ancora come qualsiasi servizio in abbonamento. (Red Dead Redemption II è l'esempio più recente.) Ma è ancora il primo servizio di giochi in cui mi sono sentito paralizzato dalla scelta in questo modo. Anche Apple Arcade, che utilizzo ancora, non è riuscito a farlo. Invece, una o due volte al mese esce un gioco interessante, lo gioco sul mio iPad e poi mi dimentico del servizio finché non ricevo una nuova notifica. Non ho una coda su Apple Arcade come faccio sulla mia Xbox.

Ora ho solo bisogno di aiuto per capire cosa suonare dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *