Recensione Samsung Galaxy Note 20 Ultra: grande telefono, piccoli aggiornamenti


Samsung ha stabilito una nuova routine per la sua linea di smartphone Galaxy Note: prendi alcune delle principali nuove funzionalità dagli aggiornamenti di punta del Galaxy S all'inizio dell'anno, migliorale leggermente e aggiungi uno stilo. Invece di essere il primo con la nuova tecnologia, il Note è diventato il telefono che lo perfeziona.

Se c'è qualcosa di nuovo per la routine di Samsung, è questo nuovo moniker "Ultra" alla fine dei suoi telefoni di punta S e Note. Siamo abituati a telefoni di piccole e grandi dimensioni, ma ora Samsung vuole introdurre un altro livello. Per quanto ne so, ciò che significa principalmente "Ultra" è andare al massimo su ogni specifica possibile e rendere la fotocamera gigantesca. Samsung ha a lungo sentito artisti del calibro di OnePlus e Huawei (almeno fino a quest'anno) che gli stavano alle calcagna, e il livello Ultra dei suoi telefoni è la risposta di Samsung a chiunque pensi di non poter realizzare il telefono Android di più alto livello.

Ultra significa anche ultra-costoso, poiché il Note 20 Ultra parte da $ 1.299,99 per un modello con 128 GB di spazio di archiviazione. Puoi aumentarlo fino a 512 GB per $ 1,449,99.

Ci sono molte cose fantastiche sulle routine: sono prevedibili, ti permettono di sviluppare abilità, sono comode e familiari. Ma possono anche farti cadere in un solco. Il Note 20 Ultra evita quella trappola, fortunatamente, non perché abbia nuove idee, ma perché fa un ottimo lavoro con le stesse vecchie idee.

Non c'è una cosa che posso indicare per spiegare cosa rende il Note 20 Ultra un telefono così buono. Ma ci sono molte piccole cose.

Hardware Galaxy Note 20 Ultra

Il Note 20 Ultra è un telefono enorme con uno schermo da 6,9 pollici. È così grande che voglio riportare il termine "phablet" solo per descriverlo. Questo perché è abbastanza grande da attraversare una linea confusa in cui inizia a sembrare un piccolo tablet invece di un grande telefono. Normalmente, prendo il mio Kindle quando voglio leggere un ebook o uno Switch quando voglio una macchina da gioco portatile, ma lo schermo del Note 20 Ultra è abbastanza grande da non sentirmi nemmeno necessario.

La caratteristica hardware più importante del Note 20 Ultra è un promontorio. Ha questo enorme dosso della fotocamera simile a una mesa sul retro che ospita le tre fotocamere, un sensore di messa a fuoco laser e il flash. Non è solo che è enorme, è che sporge direttamente da quella che altrimenti sarebbe una vasta e piatta distesa di telefono.

Il modulo fotocamera del Galaxy Note 20 Ultra è enorme "data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/lGTSIKGPQLH56p5wrwMYW19FYm8=/0x0:2040x1360/1200x0/filters:focal (0x0: 2040x1360): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/21765228/vpavic_200807_4133_0103.0.jpg

Il modulo della fotocamera del Galaxy Note 20 Ultra è enorme.

C'è una finitura opaca sul retro che respinge le impronte digitali ma è un po 'scivolosa. "Data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/yw0SrD8Ac0SXMb-CFlAmX74MsLQ=/0x0 : 2040x1360 / 1200x0 / filtri: focale (0x0: 2040x1360): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/21765230/vpavic_200807_4133_0097.0.jpg

C'è una finitura opaca sul retro che respinge le impronte digitali ma è un po 'scivolosa.

A parte l'urto della fotocamera, non credo che nessuno stia progettando un hardware del telefono migliore in questo momento di Samsung. Il Galaxy S20 è il mio hardware telefonico preferito dell'anno finora perché ha le linee più pulite. Il Note 20 Ultra non sale a quel livello a causa dell'urto della fotocamera, ma è un'esecuzione altrimenti impeccabile di quello che mi aspetto che sia una nota.

Ciò significa che ha un grande schermo, sì, ma significa anche che ha angoli squadrati, cornici minime ed è simmetrico dalla parte anteriore a quella posteriore. Samsung ha una nuova finitura sul retro opaca anziché lucida. Ciò nasconde le impronte digitali, ma (controintuitivamente) rende il telefono un po ' Di Più scivoloso. Samsung sta mettendo in evidenza il colore bronzo quest'anno e per una buona ragione: è bellissimo.

Un'altra stranezza: il silo dello stilo S Pen si trova sul lato sinistro del telefono invece che a destra. Da vero, lo trovo un po 'scoraggiante. Ma immagino che sia ora che i mancini abbiano qualcosa a che fare con loro.

Il Galaxy Note 20 Ultra è buono come qualsiasi altro che sia mai stato messo su un telefono. "Data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/v18XzCnZ3LUNcoRY02Bolgd3GLo=/0x0: 2040x1360 / 1200x0 / filtri: focale (0x0: 2040x1360): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/21765226/vpavic_200807_4133_0110.0.jpg

La fotocamera del Galaxy Note 20 Ultra è buona come qualsiasi altra che sia mai stata messa su un telefono.

Nota 20 Schermo Ultra e specifiche

Non ci sono molte sorprese con il Note 20 Ultra quando si tratta di specifiche o prestazioni. Lo schermo, in particolare, è eccellente. È grande, ovviamente, ma tutti i piccoli dettagli tecnici sono azzeccati. La precisione del colore, gli angoli di visualizzazione e la luminosità sono tutti eccezionali; Non ho avuto problemi a usarlo all'esterno, alla luce diretta del sole. È un OLED quad HD + a 496ppi, che supporta HDR10 + e alcune diverse opzioni di colore. Utilizza anche l'ultimo Gorilla Glass di Corning, stupidamente chiamato "Victus".

Ma il motivo per cui lo schermo è così eccezionale non è la risoluzione o il vetro; è la frequenza di aggiornamento. Può raggiungere i 120 Hz e, per la prima volta per Samsung, è una frequenza di aggiornamento variabile. Lo schermo si regola dinamicamente in base a ciò che viene visualizzato e può scendere fino a 10 Hz se nulla si muove.

I massimalisti probabilmente derideranno il fatto che Samsung non ti consentirà di impostare contemporaneamente la risoluzione massima e l'elevata frequenza di aggiornamento, ma non mi interessa e comunque non riesco a vedere la differenza di risoluzione. Il compromesso è una migliore durata della batteria e la durata della batteria del Note 20 Ultra è eccellente.

Sto regolarmente superando due giorni di utilizzo. Anche se spingo questa cosa al massimo girando video 8K e giocando a giochi in streaming, continua a funzionare in circa sei ore di tempo sullo schermo e non ha bisogno di essere collegato fino a quando non dormo.

La durata della batteria di quella cella da 4.500 mAh è tanto più impressionante perché si sta alimentando molto. Il Note 20 Ultra ha un processore Qualcomm Snapdragon 865+, che ha un modem separato per 5G (un assorbimento di energia extra). Ci sono 12 GB di RAM, sufficienti per il multitasking, e il solito assortimento di altre specifiche Samsung: sensore di impronte digitali a ultrasuoni sullo schermo, ricarica wireless wireless e inversa, memoria espandibile, altoparlanti stereo, Bluetooth 5, NFC, MST, resistenza all'acqua IP68, DeX wireless su Miracast.

Samsung ha persino lanciato una radio UWB proprio come l'iPhone e, proprio come l'iPhone, sembra che sia qui più come una casella di controllo delle specifiche sfacciate che come una funzione effettivamente utile.

Supporta le versioni sub-6 e mmWave del 5G e continuo a credere che il 5G non valga ancora il prezzo premium che impone. Dove vivo, trovo che, nella migliore delle ipotesi, sia solo dal 10 al 20 percento più veloce di LTE. E in alcuni rari casi, è effettivamente più lento di LTE.

Nel complesso, le prestazioni generali del Note 20 Ultra sono di prim'ordine. Le app sembrano non chiudersi mai in background, i balbettii sono inesistenti e la frequenza di aggiornamento sullo schermo rende tutto molto più fluido.

L'app Note di Samsung è sorprendentemente eccezionale. "Data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/IxP1NvAZHst4tmFB5F1qSSjTDPc=/0x0:2040x1360/1200x0/filters:focal(0x0:2040x1360 ): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/21765221/vpavic_200807_4133_0117.0.jpg

L'app Note di Samsung è sorprendentemente eccezionale.

La S Pen e il software Samsung

C'è una specifica davvero impressionante: Samsung ha ridotto la latenza sullo stilo S Pen. È fino a 9 ms (l'80% più veloce del Note 10) grazie a una combinazione di elaborazione più rapida, una schermata con una frequenza di aggiornamento più elevata e un apprendimento automatico predittivo che può intuire dove sta andando lo stilo in anticipo.

È impressionante perché è tangibile: la latenza durante il disegno e la scrittura con la S Pen è la migliore che abbia mai visto su un telefono. L'inchiostro virtuale esce dalla punta dello stilo senza lasciare spazi vuoti.

In generale, il mio consiglio quando si tratta della nota è questo: se vuoi sicuramente uno stilo, la tua unica scelta è una nota. Se non sai se vuoi uno stilo, probabilmente no. Sarà solo una cosa che usi un paio di volte e poi ti dimentichi.

Sono sempre stato in quest'ultimo campo. Dopo un giorno o due, non mi preoccupo più della S Pen. Ma quest'anno mi sono ritrovato a usarlo tantissimo. Non è a causa della latenza, e certamente non è a causa delle stupide "azioni aeree" di Samsung che ti consentono di agitare la S Pen come un telecomando con bacchetta magica.

È a causa di Samsung Notes. Adesso scriverò una frase e probabilmente non ci crederai. Stento a crederci. Ma dopo una settimana o giù di lì con il Note 20 Ultra, lo mantengo. Eccoci qui.

Samsung Notes è la migliore app per appunti che puoi ottenere su un telefono.

Samsung Notes può riallineare la grafia, convertirla in testo e riprodurre l'audio dal momento in cui l'hai scritto. "Data-upload-width =" 1080 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/ thumbor / mvDDIE7nYONRG_9apJa1ymu1vwM = / 0x0: 1080x2316 / 1200x0 / filtri: focale (0x0: 1080x2316): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/21765286/Screenshot_20200817_114121_Samsung_Notes.jpg

Samsung Notes può riallineare la tua grafia, convertirla in testo e riprodurre l'audio dal momento in cui l'hai scritto.

L'app per le note di Samsung fa già cose che Apple Notes sta solo recuperando e l'app OneNote mobile di Microsoft non è ancora in grado di eseguire, come farti evidenziare la tua grafia e copiarla come testo normale. Ti consente anche di esportare le tue note (a mano o digitate) in un documento di Word, PowerPoint, file di testo semplice, immagine o PDF.

Anche se non tiri mai fuori la S Pen dal suo silo, l'app Samsung Notes è ben progettata e gestisce ugualmente bene elenchi rapidi e note più lunghe. Ha la giusta quantità di formattazione del testo e quest'anno ha aggiunto la possibilità di organizzare le note in cartelle (finalmente).

Ma è quando usi la S Pen che Samsung Notes canta davvero. Il suo riconoscimento della grafia è buono come ho visto su qualsiasi gadget e, naturalmente, anche le tue note scritte a mano sono ricercabili. Novità di quest'anno, Samsung Notes può anche (finalmente) annotare direttamente i PDF.

Se scrivi con un'angolazione strana, puoi toccare un pulsante per raddrizzare la grafia in modo che scorra naturalmente lungo lo schermo. Sembra una cosa sciocca, ma rende le tue note molto più leggibili. Notes fa anche il trucco in cui può registrare l'audio mentre prendi nota delle note in modo che tu possa tornare più tardi e toccare il tuo appunto e ascoltare ciò che è stato detto in quel preciso momento.

C'è un problema con Samsung Notes, però: è buono solo sul Note 20 Ultra stesso. Esiste un'app desktop (chi lo sapeva?), Ma la verità è che non mi fiderei della maggior parte della mia vita digitale su Samsung Notes a meno che non potessi accedere a tutto ciò che contiene più facilmente su altri dispositivi. Entro la fine dell'anno, Samsung Notes sarà in grado di sincronizzarsi unidirezionale con Microsoft OneNote. Non sono ancora riuscito a testarlo ed è fastidioso che non sia una sincronizzazione bidirezionale, ma dovrebbe aiutare.

La storia d'amore di Samsung con Microsoft sta diventando davvero seria quest'anno. Oltre alla sincronizzazione unidirezionale di Notes, verranno sincronizzati promemoria e attività entrambi i modi con Outlook. Entro la fine dell'anno, l'app Il tuo telefono di Microsoft su Windows ti consentirà di eseguire il mirroring di più app contemporaneamente dalla nota.

Giocare a giochi Xbox o Stadia sul grande schermo del Note 20 è fantastico. "Data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/HMhoOj-Gtxujme_HZfm4tE7yq5g=/0x0:2040x1360/ 1200x0 / filtri: focale (0x0: 2040x1360): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/21765255/DSC01601_2.jpg

Giocare a giochi Xbox o Stadia sul grande schermo del Note 20 è fantastico.

Samsung sta anche spingendo il servizio Xbox Game Pass Ultimate di Microsoft. Ho utilizzato la versione beta ed è davvero ottima. Giocare a un gioco Xbox sullo schermo grande (per un telefono) del Note sembra completamente naturale. È uno schermo più grande persino del mio Switch Lite. Anche Stadia va bene, ma non avrà la libreria di giochi di Microsoft.

Il resto della versione One UI di Android di Samsung è uguale al corso Samsung. Ultimamente, Samsung ha perso un po 'di disciplina quando si tratta di progettazione del software. L'azienda è sempre tentata di caricare troppe funzionalità strane e farti usare troppi servizi Samsungy strani. L'esperienza sul Note 20 ne risente. All'interno delle app Samsung, a volte ti imbatterai in giganteschi banner pubblicitari; Samsung Health è particolarmente eclatante. Ricomincia, Sammy.

Inoltre: Bixby. Invece di lasciare che questa povera scusa per un assistente digitale languisca più a lungo, Samsung ha bisogno di mandare Bixby a stare con i parenti in quella fattoria del nord dove potrà vivere felici e contenti.

Il Samsung Galaxy Note 20 Ultra ha un array di tre fotocamere sul retro. "Data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/0LPQkdkASR91fmfRWk6a4_ch1Cs=/0x0:2040x1360/ 1200x0 / filtri: focale (0x0: 2040x1360): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/21765229/vpavic_200807_4133_0099.0.jpg

Il Samsung Galaxy Note 20 Ultra ha un array di tre telecamere sul retro.

La fotocamera Note 20 Ultra

Con una fotocamera così grande, ti aspetteresti che il Galaxy Note 20 Ultra abbia un sistema di fotocamere impressionante. Sì, anche se le foto reali che ottieni non sono sempre eccezionali. Tuttavia, la cosa importante è che Samsung si sia ampiamente ripresa dai problemi che affliggono il Galaxy S20 Ultra.

Penso che il Note 20 Ultra abbia un sistema di fotocamere che è alla pari con i migliori telefoni in circolazione, tranne per una parte: Samsung lo ha biffato con la fotocamera selfie.

A sinistra: Galaxy Note 20 Ultra, la "Hamcam". A destra: Pixel 4 XL. Entrambi in modalità verticale, anche se i risultati sono gli stessi senza di essa.

Ecco un esempio. Ho scattato lo stesso identico selfie con un Note 20 Ultra e un Pixel 4. Il mio capo Nilay Patel ha dato un'occhiata alla foto del Note e mi ha chiesto perché mi faceva sembrare un prosciutto. Con la presente denomino la fotocamera selfie del Note 20 Ultra #Hamcam.

Questa è una foto terribile, e ne ho molte più simili, ma ne ho anche alcune che sembrano dannatamente buone. Non sono nemmeno sicuro di come o perché la videocamera decida di farlo. Anche se disattivi tutte le opzioni di levigatura e filtro dei volti, la fotocamera selfie di Samsung applica comunque qualcosa per ripulire i volti. Vorrei che non lo facesse perché so che da qualche parte c'è una buona fotocamera.

Il resto delle fotocamere se la cava molto meglio. Ottieni tre fotocamere: una ultrawide da 12 megapixel, un teleobiettivo da 12 megapixel con un gruppo periscopio e un grandangolo principale da 108 megapixel. Vediamoli in ordine dal più semplice al più complicato.

In generale, il sensore ultrawide su qualsiasi telefono è il più debole del gruppo, e questo è il caso qui. Tuttavia, l'ultrawide del Note 20 Ultra è migliore di quella media. Sono soddisfatto della gamma dinamica, in particolare, che è importante per i paesaggi.

Per il teleobiettivo, Samsung ha optato per il suo sistema a periscopio "piegato". Quindi il sensore si trova dietro una serie di specchi che estende la sua reale portata dello zoom ottico a 5x. Samsung ha anche questa cosa che chiama "Space Zoom" che ti consente di combinare lo zoom ottico e digitale per arrivare a 50x. È interessante notare che l'S20 Ultra ha un numero di megapixel più elevato e offre uno zoom 100x, il che significa che Samsung lo ha richiamato per il Note.

"Space zoom" può fare 50x, ma non è molto utilizzabile.

Buona. L'S20 Ultra non è mai stato altro che un trucco da salotto, diciamo, con uno zoom 15x, ma era abbastanza impressionante a 15x. Lo stesso vale per Note 20 Ultra. Pizzica fino in fondo a 50x e stai guardando qualcosa di più simile all'arte astratta. Ma a 10x circa, è meglio dell'iPhone 11 Pro e competitivo con il Pixel 4. Quei telefoni non possono zoomare più lontano di così, ma il Note 20 sì, e ho ottenuto risultati decenti a 15 o addirittura 20x.

Poi c'è la fotocamera principale da 108 megapixel. Questo sensore è di proprietà di Samsung e l'intero progetto di Samsung con le fotocamere quest'anno è quello di fare un salto generazionale rispetto alla concorrenza dei sensori Sony utilizzando tutti quei megapixel.

Samsung è uscito dal cancello con l'S20 Ultra, che aveva seri problemi di messa a fuoco che sono stati solo parzialmente mitigati da un aggiornamento software. Il Note 20 Ultra ha quell'aggiornamento, ma, cosa più importante, ha anche un sistema di messa a fuoco automatica laser. È una soluzione hardware per la forza bruta, ma funziona: da vicino, la messa a fuoco è molto più rapida e molto più affidabile di quella dell'S20 Ultra.

Puoi scattare foto da 108 megapixel, ma la realtà è che non otterrai quasi mai abbastanza dettagli aggiunti per valerne la pena. È meglio attenersi alle immagini predefinite da 12 megapixel, il risultato della combinazione (nota come "binning") di più pixel insieme. Questi risultati sono i classici Samsung: buoni ma a volte un po 'smussati e / o affilati.

Samsung è rimasta un passo indietro rispetto all'iPhone in termini di colore e non ha ancora raggiunto il Pixel in termini di dettagli, ma penso ancora che sia avanti rispetto alla maggior parte del resto del pacchetto Android. Sorprendentemente, mi sono ritrovato a preferire le foto in modalità luce scarsa del Note 20 Ultra a quelle del Pixel. In quei casi, almeno, la propensione di Samsung per la levigatura ha reso l'immagine più piacevole in condizioni di luce estremamente scarsa.

A sinistra: Samsung Galaxy Note 20 Ultra; A destra: Pixel 4 XL. Entrambi in modalità notturna.

Infine: video. Sono un fan molto più grande di Samsung Pro Mode per i video di quanto mi aspettassi. Sì, c'è un'opzione 8K lì dentro, e sì, penso che al di fuori delle condizioni ideali per riprendere soggetti semplici, dovresti attenersi a 4K o inferiore. Ma l'interfaccia per la modalità pro è pulita e chiara. E Samsung ha aggiunto molte opzioni per il microfono, una rarità relativa sui telefoni. Puoi alternare tra microfono anteriore, microfono posteriore o microfono omnidirezionale. Puoi anche collegare un microfono USB-C o registrare un auricolare Bluetooth.

Il Samsung Galaxy Note 20 Ultra "data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/fswxTjsimE7iN0xCynKVtVaIWTw=/0x0:2040x1360/1200x0/filters:focal(0x0:2040x1360) : no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/21765222/vpavic_200807_4133_0116.0.jpg

Il Samsung Galaxy Note 20 Ultra.

È giusto definire il Note 20 Ultra un aggiornamento iterativo. Doppiamente: è un perfezionamento dello stesso design Note che Samsung ha perfezionato per mezzo decennio e, internamente, si tratta di una serie di modifiche al Galaxy S20 Ultra dall'inizio di quest'anno.

Oltre a quella fotocamera selfie incoerente e al rifiuto di Samsung di uccidere il suo assistente digitale Bixby, non c'è nulla nel Note 20 che rimanderei al tavolo da disegno. E sebbene non ci sia una sola grande caratteristica che sia un must, ci sono molte piccole cose che mi hanno fatto ricordare quanto possano essere fantastici gli smartphone.

Non riesco ancora a capire quanto sia buona l'esperienza di utilizzo dello stilo in Samsung Notes, se non altro perché sono stato addestrato da anni di promesse eccessive del software Samsung. Questa volta, offre davvero. Lo streaming di giochi Xbox su di esso è davvero coinvolgente e divertente e la batteria ha la resistenza per resistere per ore. Anche l'ingegnoso Space Zoom a volte ha dato i suoi frutti.

Se hai un Note 10 o anche un Note 9, questo non è un aggiornamento necessario per te. E se non pensi di utilizzare lo stilo, ci sono opzioni meno costose che ti offrono molti degli stessi vantaggi.

Il Note 20 Ultra è un telefono molto appariscente e appariscente. Ma quest'anno non ha ricevuto un aggiornamento appariscente. Ha ottenuto ciò che equivale a un bump delle specifiche (e un bump della fotocamera per abbinare). Ma questo è sufficiente per renderlo forse il miglior telefono Android di punta che puoi acquistare in questo momento. Anche per un telefono grande come questo, non è cosa da poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *