Recensione Samsung Galaxy Watch 3: piccole modifiche a una formula nota


Cinque anni dal primo Apple Watch e ben sette anni dal Galaxy Gear di Samsung, sappiamo cos'è uno smartwatch. Sappiamo che non sostituirà presto il tuo smartphone, che dovrà essere ricaricato ogni giorno o due e che le sue funzioni migliori sono il monitoraggio dell'attività fisica e la visualizzazione delle notifiche quando il telefono non è in mano.

L'ultimo smartwatch di Samsung, il Galaxy Watch 3 da $ 399 e oltre, non fa nulla per cambiare quelle aspettative. In effetti, non c'è molta differenza tra il Galaxy Watch 3 e qualsiasi smartwatch uscito negli ultimi anni, almeno in termini di funzionalità di base. Se sei riuscito a ignorare o evitare gli smartwatch nell'ultimo mezzo decennio, Watch 3 non cambierà idea né ti conquisterà.

Niente di tutto questo per dire che il Galaxy Watch 3 è un cattivo smartwatch o addirittura un cattivo prodotto. Al contrario, l'orologio 3 soddisfa perfettamente la definizione e le aspettative che abbiamo accettato per gli smartwatch. Fa le cose che ci aspettiamo da uno smartwatch: monitora la tua attività e fornisce un accesso rapido alle notifiche, benissimo. E se sei un proprietario di un telefono Android (o meglio ancora, un Samsung) alla ricerca di un nuovo smartwatch, il Galaxy Watch 3 è un'ottima scelta.

Il Galaxy Watch 3 è più sottile e leggero del suo predecessore, ma sembra comunque un grande orologio.

Design e hardware

Il Galaxy Watch 3 segue la tradizione di Samsung di rendere uno smartwatch simile a un orologio tradizionale, completo di un quadrante rotondo. In effetti, il design è quasi identico al Gear S3 Classic del 2016: una faccia tonda con due pulsanti rotondi sul lato. Rispetto al Galaxy Watch, il suo predecessore più prossimo, l'orologio 3 ha un design meno sportivo e più elegante che sembra essere pensato per l'uso quotidiano più che per un orologio da corsa dedicato.

L'orologio 3 è anche leggermente più piccolo e leggero del Galaxy Watch. Ma non commettere errori, questo non è un piccolo orologio. Ho testato la variante più grande da 45 mm, ed è grande e spessa sui miei polsi di media grandezza. Quelli con i polsi piccoli probabilmente troveranno anche la versione da 41 mm troppo grande da indossare. Se ti piacciono gli orologi grandi, sarai felice qui, ma se stai cercando qualcosa di più elegante e più piccolo, il Galaxy Watch Active 2 è una scelta migliore.

Samsung ha aumentato le dimensioni del display nella versione da 45 mm a 1,4 pollici, che in realtà è abbastanza grande e fa sembrare l'orologio ancora più grande al polso. (La versione da 41 mm ha lo stesso schermo da 1,2 pollici di 40 mm Watch Active 2 e 42 mm Galaxy Watch.) È un display luminoso e colorato con una risoluzione nitida che è facile da vedere sia all'interno che all'esterno. Il mio unico problema è che può essere difficile vedere lo schermo attraverso occhiali da sole polarizzati, richiedendomi di ruotare goffamente il braccio o di sollevare gli occhiali da sole per controllare l'ora. Ha anche una funzione sempre attiva a colori in modo da poter leggere l'ora senza toccare l'orologio o agitare il braccio, come dovrebbero fare tutti gli smartwatch.

È possibile ottenere un orologio di entrambe le dimensioni nelle versioni solo Bluetooth o dotate di LTE per un ragionevole $ 50 in più; Ho testato il modello Bluetooth e non ho avuto grossi problemi a rimanere connesso al mio Galaxy S20.

Forse il miglior vantaggio dell'orologio 3 rispetto alla linea Active è la sua lunetta rotante fisicamente, che puoi utilizzare per scorrere l'interfaccia. È estremamente soddisfacente e facile da usare ed è il modo migliore per navigare in uno smartwatch che ho provato. Lo preferisco di gran lunga alla lunetta sensibile al tocco su Active e Active 2.

Tuttavia, il quadrante dell'orologio non è a filo come sui modelli Active. La sua cornice è rialzata, il che rende più difficile scorrere facilmente l'interfaccia sullo schermo. Fornisce un po 'di protezione da urti e ammaccature sullo schermo, ma rende anche l'orologio più spesso nel complesso.

La ghiera girevole non è a filo con il display dell'orologio 3, il che rende l'orologio più spesso nel complesso.

Il corpo in acciaio inossidabile e i pulsanti in metallo sono un aggiornamento rispetto ai modelli Active.

Essendo lo smartwatch più costoso di Samsung, Watch 3 ha materiali più belli e qualità costruttiva rispetto alla linea Active. È dotato di acciaio inossidabile al posto dell'alluminio, pulsanti in metallo al posto della plastica, Gorilla Glass DX sulla parte superiore del display, una resistenza alle specifiche di 810G mil e 5 ATM di resistenza all'acqua. Le tolleranze sono strette, i pulsanti sono soddisfacenti e la costruzione complessiva si addice al prezzo più alto di Watch 3. In futuro sarà disponibile anche un modello in titanio ancora più costoso.

Nella confezione è presente un cinturino in pelle al posto delle solite opzioni in gomma, il che indica ulteriormente che questo orologio è pensato per l'uso quotidiano più che in palestra. Il cinturino non è particolarmente in pelle di alta qualità, ma è comodo da indossare. Puoi facilmente cambiarlo con uno in gomma (20 mm per la versione più piccola, 22 mm per il modello più grande) per usi più attivi.

Un'area che Samsung potrebbe sicuramente migliorare è il motore di vibrazione. A differenza dei clic e dei tocchi informativi di Apple Watch, le vibrazioni di Watch 3 sono rumorose e fastidiose, con poca variazione per differenziare un nuovo messaggio da una chiamata in arrivo o da un segnale acustico orario. I telefoni Samsung hanno ottenuto una sensazione tattile molto migliore negli ultimi anni; dovrebbe davvero portare quel sistema anche ai dispositivi indossabili.

È possibile personalizzare la visualizzazione delle informazioni su determinati quadranti.

Prestazione

Come le ultime generazioni di smartwatch Samsung, il Galaxy Watch 3 ha un'interfaccia veloce che è facile da scorrere o scorrere rapidamente. L'orologio 3 ha lo stesso processore dell'Active 2, ma la RAM è stata leggermente aumentata a 1 GB totale. Ha anche il doppio della memoria (8 GB) per salvare playlist musicali direttamente sull'orologio.

Rispetto a un orologio Wear OS, il Galaxy Watch 3 è molto più veloce e facile da usare, con prestazioni alla pari con i recenti modelli di Apple Watch. Potrebbero essere necessari ancora alcuni istanti per avviare un'app di terze parti (cosa che probabilmente non farai spesso; ne parleremo più avanti), ma le app ei widget di Samsung si caricano rapidamente e forniscono la maggior parte delle informazioni che probabilmente potresti aver bisogno.

Samsung afferma "fino a due giorni" di durata della batteria, ma nei miei test, ha preso a calci il secchio intorno a un giorno e mezzo, prima se era una giornata particolarmente attiva con monitoraggio dell'allenamento. Puoi prolungare la durata della batteria disabilitando il display sempre attivo e abilitando le modalità di risparmio della batteria che riducono le funzionalità, ma ciò vanifica anche lo scopo di indossare uno smartwatch.

Nel complesso, questo è un orologio che caricherai ancora ogni giorno circa. Ciò lo rende difficile da usare per il monitoraggio del sonno poiché il momento più conveniente per caricarlo è quando stai dormendo. Anche la ricarica dell'orologio è ancora un processo lento, che impiega fino a due ore per riempire completamente la batteria. La ricarica rapida è una funzionalità che ha cambiato le regole del gioco sugli smartphone per anni, ma non è ancora arrivata agli smartwatch.

Il più delle volte, utilizzerai le app preinstallate di Samsung, poiché le opzioni di terze parti sono poco brillanti.

Software

Gli orologi Samsung utilizzano tutti il ​​suo sistema operativo interno Tizen, che non è cambiato molto negli ultimi anni. Non che sia davvero necessario: il suo design funziona bene con le dimensioni limitate dello schermo di uno smartwatch e il layout di widget e notifiche è facile da analizzare. L'app di messaggistica ora mostrerà immagini ed emoji, nonché la cronologia delle conversazioni sui messaggi in arrivo. Ci sono anche un paio di nuovi controlli gestuali: silenziare gli allarmi o le chiamate in arrivo con una scossa del polso o aprire e chiudere il pugno per rispondere a una chiamata. Entrambi hanno funzionato nei miei test, sorprendentemente.

Dove Samsung continua a lottare è nel supporto delle app. Non esiste un'app di mappatura nativa sull'Orologio 3 e le opzioni disponibili nell'app store di Samsung sono terribili. Se non tieni tutte le cose da fare nell'app Promemoria di Samsung e utilizzi invece un altro servizio, probabilmente non troverai un'app per gestirle sull'Orologio 3. Potrei andare avanti, ma il punto è che se tu stai cercando un'app specifica, è probabile che non la troverai per l'orologio 3 e trascorrerai la maggior parte del tuo tempo a utilizzare le app precaricate sull'orologio.

Sul lato positivo, quelle app sono per lo più complete (al di fuori della mancanza di un'app di mappatura, come accennato). Sono disponibili calendario, meteo, Outlook per e-mail, messaggi, Spotify (inclusa la possibilità di scaricare playlist offline), Samsung Health per il monitoraggio del fitness, timer, cronometro, sveglie, orologio mondiale, registratore vocale, Samsung Pay per pagamenti mobili e così via.

Se stai utilizzando un telefono Samsung, probabilmente hai tutte le app del telefono necessarie per far funzionare l'orologio 3 fuori dalla scatola. Se utilizzi un altro telefono Android, preparati a installare circa una mezza dozzina di app e servizi per utilizzare tutte le funzionalità dell'orologio 3, inclusi il monitoraggio dell'attività fisica e i pagamenti mobili. È una seccatura e Samsung dovrebbe davvero consolidarli in un'unica app. (Se speri di utilizzare l'orologio 3 con un iPhone, il mio suggerimento è: non farlo. L'esperienza di messaggistica è scarsa e l'orologio farà solo meno cose rispetto a quando è connesso a un dispositivo Android. Basta avere un Apple Orologio.)

In termini di opzioni di watchface, Samsung fa una serie di cose bene e non è all'altezza di altre. Ci sono alcune buone opzioni sull'orologio 3 fuori dalla scatola, inclusi nuovi riff sulla faccia di Apple Infograph che ti consente di personalizzare una faccia analogica o digitale con una serie di complicazioni informative, e c'è una nuova faccia meteo animata che si aggiorna automaticamente in base sull'ora e sulla tua posizione. Il Galaxy Apps Store ha anche migliaia di watchfaces di terze parti che puoi scaricare e installare.

Ma la stragrande maggioranza di quei quadranti di terze parti sono di bassa qualità – ho passato la maggior parte di un'ora a scorrere le opzioni del negozio per trovare qualcosa che corrispondesse ai miei gusti – e le opzioni di personalizzazione sui quadranti di Samsung sono limitate a complicazioni predeterminate. Inspiegabilmente, alcuni volti ti offrono più opzioni di complicazione di altri e non c'è supporto per complicazioni di terze parti, quindi è difficile trovare un'opzione che corrisponda sia alle tue preferenze estetiche sia alle informazioni che desideri vengano visualizzate.

Infine, mentre sia il sistema operativo Wear di Google che l'Apple Watch dispongono di assistenti vocali relativamente veloci e competenti integrati, utili per trascrivere messaggi, impostare timer, controllare gadget domestici intelligenti e così via senza dover toccare l'orologio, il Galaxy Watch 3 si affida all'assistente Bixby di Samsung. Bixby, nel caso in cui in qualche modo non l'hai sentito, è terribile, con risposte lente e incoerenti e capacità limitate. Un esempio: uso spesso i comandi vocali per impostare i timer sul mio smartwatch durante la cottura, ma quando chiedo a Bixby di impostare un timer di due minuti, spesso ci vogliono 20 secondi per elaborare la richiesta e avviare il timer, il che non aiuta quando Ho bisogno di un tempismo preciso. Spesso è solo più veloce e più facile saltare completamente i comandi vocali sull'orologio 3.

L'orologio 3 ha alcune nuove funzionalità di monitoraggio della forma fisica.

Monitoraggio del fitness

Sebbene l'orologio 3 sia chiaramente progettato per un uso più quotidiano rispetto alla linea Active incentrata sul fitness, viene comunque fornito con una manciata di nuove funzionalità di monitoraggio della forma fisica. Oltre al normale rilevamento dell'attività, al rilevamento automatico dell'allenamento e al monitoraggio della frequenza cardiaca, l'orologio 3 ora dispone di un monitoraggio del sonno migliorato, del monitoraggio dell'ossigeno nel sangue (SpO2) e dei rapporti VO2 Max. Ha anche una funzione per chiamare automaticamente un contatto di emergenza quando viene rilevata una caduta, come l'Apple Watch.

Non sono un guru del fitness, quindi non sono il miglior giudice dell'affidabilità del monitoraggio del fitness di Samsung, ma i modelli precedenti lo erano ampiamente criticato per la segnalazione imprecisa. Ho avuto qualche problema a far funzionare la funzione di monitoraggio dell'ossigeno nel sangue – non è riuscito a ottenere una lettura dei miei livelli di SpO2 circa il 50 percento delle volte – e il conteggio dei passi era costantemente inferiore dal 20 al 25 percento rispetto al Fitbit Inspire HR che indossavo lo stesso tempo.

Il retro dell'orologio 3 ha un sensore di frequenza cardiaca.

Anche le funzionalità di monitoraggio del sonno aggiornate sono state meno che utili. Samsung ora cerca di fornire un "punteggio" per giudicare meglio quanto sia stato efficace il tuo sonno, in base a quanto tempo rileva che eri in ciascuna fase del sonno. Nei miei test, ha svolto un ottimo lavoro nel determinare automaticamente quando sono andato a dormire e quando mi sono svegliato, ma la mia qualità del sonno non è mai stata valutata sopra un 50, nonostante Inspire HR che indossavo sul polso opposto segnasse costantemente il mio sonno gli anni '80. Il monitoraggio del sonno è ben lungi dall'essere una scienza esatta e dispositivi indossabili come questo mancano di gran parte del contesto necessario per ciò che influisce sulla qualità del sonno, il che significa che non dovrebbero essere realmente affidabili per una diagnosi seria. E infine, l'orologio 3 è semplicemente troppo grande e ingombrante per farmi dormire comodamente con esso. Sono sicuro che ci saranno alcune persone a cui andrà bene, ma preferisco di gran lunga un braccialetto o un anello più piccolo per questo scopo.


Uno dei quadranti preinstallati su Galaxy Watch 3.

Se mi sembra di aver passato la maggior parte di questa recensione confrontando come il Galaxy Watch 3 è diverso o uguale agli orologi precedenti. Questo perché non c'è davvero molto di nuovo da trattare qui. Samsung ha perfezionato alcuni aspetti dei suoi smartwatch e Watch 3 è più bello da indossare e un dispositivo migliore del Galaxy Watch che sostituisce. Ma è ancora insufficiente in una manciata di aree e non cambia davvero l'esperienza dello smartwatch. Questo non è affatto un salto generazionale.

L'altra cosa che devi considerare è il prezzo: a $ 399 per iniziare, l'orologio 3 è ben 150 $ più costoso dell'Active 2 per ciò che equivale in gran parte alla stessa funzionalità. Ha il corpo in acciaio inossidabile e le cornici rotanti, ma quelle potrebbero valere o meno la spesa extra per te.

Si spera che il prossimo orologio Samsung fornisca un miglioramento più sostanziale rispetto a ciò che sperimentiamo ora, sia che si tratti di una durata della batteria significativamente migliore, di funzionalità aggiuntive o di qualcos'altro a cui non ho nemmeno pensato. Ma fino a quando non arriva, Samsung produce ottimi smartwatch e il Galaxy Watch 3 è il migliore di tutti.

Fotografia di Dan Seifert / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *