Toshiba è ufficialmente fuori dal business dei laptop


Toshiba ha chiuso una volta per tutte il business dei laptop la scorsa settimana, terminando una corsa di 35 anni trasferendo la sua quota di minoranza rimanente nella sua attività di PC a Sharp. Due anni fa, Toshiba ha venduto una quota dell'80,1% del suo business PC a Sharp per $ 36 milioni, e Sharp ha ribattezzato la divisione Dynabook. Sharp ha esercitato il suo diritto di acquistare il restante 19,1 percento delle azioni a giugno e Toshiba ha rilasciato una dichiarazione il 4 agosto secondo cui l'accordo era stato completato

"Come risultato di questo trasferimento, Dynabook è diventata una consociata interamente controllata da Sharp", Toshiba ha detto in una dichiarazione.

L'azienda ha realizzato il primo PC laptop nel 1985: il T1100 vantava batterie interne ricaricabili, un'unità floppy da 3,5 pollici e 256K di memoria. Retrospettiva ventennale di ComputerWorld sul T1100 osserva che i dirigenti di Toshiba non erano sicuri del computer portatile, ma alla fine sono arrivati ​​e hanno iniziato a vendere il T1100 per circa $ 2.000.

Durante gli anni '90 e l'inizio degli anni 2000 Toshiba lo era tra i migliori produttori di PC, ma con l'aumento del numero di giocatori che si affollavano sul mercato e con meno funzioni esclusive da offrire, i laptop Toshiba hanno perso popolarità. Quando ha venduto la sua partecipazione a Sharp, la quota di mercato dei PC di Toshiba si era ridotta dal suo picco del 2011 di 17,7 milioni di PC venduti a circa 1,4 milioni nel 2017, secondo Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *