Secondo quanto riferito, Apple acquisisce una startup che potrebbe trasformare gli iPhone in terminali di pagamento


Apple ha acquisito una startup con tecnologia che potrebbe trasformare gli iPhone in terminali di pagamento mobili, Bloomberg segnalati. Mobeewave con sede a Montreal ha una tecnologia che richiede solo un chip NFC per funzionare, consentendo agli utenti di toccare il proprio smartphone o una carta di credito su un altro telefono per l'elaborazione dei pagamenti. I chip NFC sono stati inclusi negli iPhone dall'iPhone 6. E mentre Apple Pay consente agli acquirenti di toccare i loro iPhone per pagare in un negozio al dettaglio, l'aggiunta di Mobeewave potrebbe consentire a qualsiasi iPhone di accettare pagamenti senza hardware aggiuntivo come un lettore di carte.

Secondo Bloomberg, Apple ha pagato circa $ 100 milioni per Mobeewave e ha mantenuto il suo team di dipendenti. Nessuna delle due società avrebbe commentato la transazione. Produttore di telefoni rivali Samsung ha collaborato con Mobeewave l'anno scorso su un programma pilota di punto vendita in Canada. E come Bloomberg osserva, la divisione venture di Samsung è un investitore in Mobeewave.

Finora Apple ha acquisito diverse altre startup quest'anno, inclusa la popolare app meteo Dark Sky a marzo. Sembra che stia integrando le funzionalità di Dark Sky nella sua app meteo nativa in iOS 14 e ha chiuso la versione Android dell'app Dark Sky dal 1 ° agosto. Apple ha anche confermato a maggio di aver acquistato la società di trasmissione VR NextVR.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *