Leggende del Tennis Safin e Kafelnikov grandine russo nuova generazione


Andrey Rublev e Karen Khachanov e Daniil Medvedev (PA)

Andrey Rublev e Karen Khachanov e Daniil Medvedev (PA)

Marat Safin e Yevgeny Kafelnikov convinti che il futuro del tennis russo, sembra luminoso come i giovani Daniil Medvedev, Andrey Rublev e Karen Khachanov continuare a spingere l’altro.

La Russia ha attualmente tre ATP primi 15 giocatori, con Medvedev classificato al N. 5 del mondo, Rublev, il 14 e il Khachanov un posto al di sotto di lui.

Due volte vincitore del Gran Slam Safin, che raggiunse la posizione numero 1 nel mondo nel 2000, dice il fatto che il trio sono amici lontano dalla corte, ha aiutato la loro rivalità.

“E’ una sana competizione, in quanto sono ancora amici”, ha detto Tennis Unito.

“Vanno fuori a cena insieme e sono molto belle ragazzi, che è buono. E sono pronto ad imparare, che è anche un bene.”

Kafelnikov, che divenne il primo russo a raggiungere la vetta della Classifica ATP nel 1999, ha spiegato il perché del tennis russo, è in un buono stato di salute al momento.

“Quando sono diventato un top-10 giocatori, Marat era di sei anni più giovane di me e voleva prendere con me. Così abbiamo avuto una sana concorrenza tra di loro e uno stato guidato da un altro,” ha detto.

“Abbiamo tre ragazzi che sono nella top 20 e tutti e tre sono in competizione tra di loro. Che è il motivo per cui il tennis in Russia è un grande successo al momento.”

– TEAMtalk media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.