Twitter e la grande truffa dei bitcoin: cosa è successo dopo


Il 15 luglio, diversi account Twitter verificati associati a personaggi pubblici e società sono stati dirottati e twittati su una truffa bitcoin. Numerosi resoconti colpiti dalla violazione includono Apple, il presidente Barack Obama, l'ex vicepresidente Joe Biden, il CEO di Tesla e SpaceX Elon Musk, il rapper Kanye West, il co-fondatore di Microsoft Bill Gates e Uber.

Le acquisizioni sono durate più di due ore e Twitter ha adottato misure estreme per impedire la compromissione di altri account verificati, come la disabilitazione della capacità di alcuni utenti di inviare nuovi tweet e il blocco di alcuni utenti dai loro account.

Twitter sta continuando a indagare sull'incidente e l'FBI ha avviato le proprie indagini, quindi ci saranno sicuramente altre notizie sull'attacco senza precedenti alla piattaforma dei social media. Segui insieme a tutti gli ultimi aggiornamenti nel nostro StoryStream di seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.