Lionel Messi etichette Barcellona un ‘debole’ squadra furioso sfogo dopo uno shock Liga sconfitta


Barca aveva appena subito uno shock 2-1 10-l’uomo Osasuna, la sua prima sul terreno di casa dal novembre 2018, e se ciò non bastasse aveva allo stomaco al pensiero di amaro rivale Reale tenendo alta la Liga corona, che era stato apprezzato dalla sua presa.

La squadra catalana è stata in fermento sia in campo che fuori per qualche tempo, quindi, forse, una prestazione e sconfitta come questa non dovrebbero più venire come una sorpresa.

Lionel Messi, il club del capitano e talismano, tagliare un frustrato figura in campo. Tanto, che egli gettò il suo braccio fastidio quando il punteggio di Barcellona equalizzatore nella seconda metà, invece di celebrare.

“Non ci aspettavamo di finire in questo modo, ma riassume l’anno per noi”, Messi ha detto la televisione spagnola dopo la partita.

“Siamo stati un irregolare e debole, che può essere battuto con sufficiente intensità ed entusiasmo. Abbiamo perso un sacco di punti che noi non avremmo fatto e stato molto incoerente.

“Abbiamo bisogno di essere auto-critica, a partire con i giocatori, ma anche nell’intero club. Ci sono Barcellona e siamo obbligati a vincere ogni partita.

“La sensazione di questa squadra è che si cerca, ma che non può ottenere il lavoro fatto. Oggi nel primo tempo loro sono stati migliori di noi e sembra che abbiamo a cadere dietro di reagire come abbiamo cercato di fare nel secondo semestre.”

Lionel Messi's frustrato 'festa' dopo il disegno di Barcellona livello.

Messi calcio di punizione poco dopo l’ora mark aveva annullata Jose Arnaiz di apertura dell’obiettivo per l’Osasuna, ma Roberto Torres stordito host nel quarto minuto di recupero da arrotondamento di un rapido contropiede.

Il Real Madrid la vittoria contro il Villarreal ha significato anche una vittoria per il Barcellona non avrebbe preso la corsa al titolo per il giorno finale, ma il contrasto prestazioni — in particolare dopo il riavvio a seguito della forzata pausa dovuta al coronavirus pandemia — segno di un ritorno enorme in fortune per la Spagna due top club.

Questa volta scorsa stagione, il Barcellona ha festeggiato il suo 26 La Liga, mentre il Real Madrid languivano in terzo luogo, 19 punti dalla vetta. In poco più di un anno, Zidane lato ha chiuso il gap e superato di Barcellona, la quale, senza dubbio la migliore squadra in Spagna.

Quique Setien, che era in carica al Real Betis l’ultima volta che il Barcellona ha perso al Camp Nou, è stata introdotta all’inizio dell’anno per portare un po ‘ di emozione tornare al club; al contrario, sembra che egli è già in lotta per mantenere il suo lavoro.

Mentre il Real Madrid è andato su un 10-vincita di gioco di esecuzione, il Barcellona ha lottato per i risultati, perché La Liga riavviato. Ma la cosa forse più importante, ha faticato a trovare una identità, sotto Setien.

L’allenatore è sempre stato fiducioso circa la sua posizione, ma ha ammesso che dopo giovedì, una sconfitta che non sapeva se sarebbe rimasto in carica per Barcellona della prossima Champions League per la seconda tappa match contro il Napoli.

“Io sono responsabile per la nostra situazione, come io sono il manager della squadra”, ha detto ai giornalisti. “Spero di essere l’allenatore del Barcellona in Champions League, ma non so. Sono d’accordo con Messi su alcune cose. Abbiamo autocritica e se non siamo, ci costerà in tutto quello che si desidera fare.

Un frustrato Lionel Messi couldn't evitare una sconfitta shock per il Barcellona.

“Abbiamo cercato di migliorare nel corso di questi mesi che siamo stati qui, ma ci sono cose che ci sono costati e [oscurato il] molte cose che abbiamo fatto bene.

“Si tratta di successo, oggi l’avversario ha sparato tre volte e segnato due gol, abbiamo avuto quindici scatti e non siamo stati giusto”.

A barcellona si è tenuto 1-1 napoli a Napoli e tiene il piccolo vantaggio di un gol durante la seconda tappa, l ‘ 8 agosto, ma Messi conosce la grandezza del compito a portata di mano.

“L’ho detto qualche tempo fa, che giocando in questo modo si aveva alcuna possibilità di vincere la Champions League”, ha detto. “Risulta non sufficiente per vincere la Liga. Abbiamo bisogno di prendere una pausa, prendere un po ‘ d’aria e pulire la mente di tutto quello che è accaduto dal mese di dicembre.”

“Giocando come questo non possiamo perdere contro il Napol. Dobbiamo iniziare da zero in Champions League e di incolpare noi stessi per ciò che è andato storto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.