E ‘una piccola frattura in nazionale frontiere”: il traforo stradale apre – archivio, 1965 | notizie dal Mondo


Più lunga galleria stradale di andare in servizio: in auto sotto il Monte Bianco

Da Geoffrey Moorhouse
16 luglio 1965

Chamonix, 15 Luglio
Domani il Generale de Gaulle e il Signor Saragat qui si incontrano set finale fiammeggiante sigillo su una grande Franco-italiano del venture. Essi dichiarano il traforo stradale aperto a tutti i visitatori.

Si tratta di oltre sei anni dalla perforatori hanno la loro prima stanco di guardare a questa barriera Alpina e collegato alla loro bit nella roccia. Gli Italiani, iniziato nel gennaio del 1959, da Courmayeur e quattro mesi più tardi, il francese seguì da parte loro, a Chamonix.

È stata una gara dura, più di quanto era stato previsto dagli uomini che tramano queste cose sul disegno di bordo. Marcio pietra, inondazioni, alluvioni e altri pericoli rallentato in particolare gli Italiani, e quando era un buco, infine, spinto attraverso dall’inizio alla fine, nel mese di agosto del 1962, è stato 14 mesi dietro di programma. Era anche costato la vita a più di 20 uomini.

In contanti è stato più costoso di ragionieri aveva profetizzato. Il loro preventivo iniziale era di £11.7 milioni, ma quando tutte le fatture vengono pagate sarà qualcosa di più vicino a £25 milioni.

La condivisione dei pedaggi
I soldi bas stato sollevato da due società – un francese e un italiano ogni frequentare a metà del tunnel, composto da locale e gli interessi del Governo. Una manciata di Svizzera sicli ha anche gettato in kitty. Per i prossimi 70 anni queste aziende sarà la raccolta il pedaggio del tunnel-utenti, dopo che la proprietà sarà consegnato ai due governi

Con due carreggiate e marciapiedi su ogni lato, si calcola che il tunnel avrà 300 auto un’ora ogni modo e come molti escursionisti che possono alzare. Si inizia a 3.600 ft sul lato francese e termina a 4.100 ft il portale sud.

È, a sette miglia, la strada più lunga galleria del mondo. Si terrà questo record fino a quando il tunnel che collega Nizza e Torino sotto il massiccio del Mercantour Alpi Marittime è finito forse cinque o dieci anni da oggi. Che batterà da mezzo miglio o così.

Il sistema Radar
Il tunnel in cemento armato tubo con una larghezza massima di 30 metri, è emergenza posti auto ogni 1.000 metri e pedonale rifugi con telefoni ogni 330 piedi. Il limite di velocità variano da 31 a 43 mph in base al peso del traffico.

Un sistema radar sarà di controllare la velocità delle auto e di un sistema elettronico lampeggia rossa di allarme si accende quando una sezione del tunnel diventa troppo affollato per la sicurezza a causa dei fumi di scarico. Le tariffe sono previste vanno da £1 a £2 10s per le auto e di 8 £10 a £9 10s per veicoli commerciali.

Il tunnel ha portato a Parigi 194 miglia più vicino a Milano. Per i propri utenti – che quasi certamente si cura a riflettere sul rock-bottom significato dell’impresa. Come il San Bernardo, il tunnel di due anni fa, come il Mercantour progetto sull’orizzonte, rappresenta un’altra piccola frattura nei confini nazionali. Qualsiasi anticipo il tunnel sotto la manica?

Auto attendere all'ingresso del traforo del Monte Bianco sul versante francese vicino a Chamonix, nel luglio del 1965.



Auto attendere all’ingresso del traforo del Monte Bianco sul versante francese vicino a Chamonix, nel luglio del 1965. Foto: AFP/Getty Images

Più lunga del mondo tunnel stradale apre

Da Karel Norsky
17 luglio 1965

Courmayeur, 16 Luglio
La più lunga del mondo tunnel stradale sotto il Monte Bianco, è stato inaugurato oggi dal Presidente de Gaulle in Francia e Il Presidente Saragat l’Italia, che tagliare nastri tricolore dei loro paesi a Chamonix in francia da ingresso, poi ha guidato attraverso il tunnel a Courmayeur sul versante italiano. C’era un pericolo in un momento che l’apertura dei sette miglia di tunnel potrebbero essere rinviata.

Il presidente de Gaulle elicottero imbattuto in condizioni meteo avverse sul suo modo di Ginevra e Chamonix e il pilota voleva tornare indietro. Tuttavia. il Generale a quanto pare gli ordinò di procedere indipendentemente dal rischio.

Per le guardie di sicurezza c’era un’ansiosa momento, durante la cerimonia quando un uomo all’età di circa 40 sfondato il cordone e si precipitò in avanti a spinta, come si è rivelato essere un innocente pezzo di carta in Generale.

Signor Saragat ha detto che il tunnel è stato un simbolo del Franco-italiano di amicizia. Questo tunnel, ha aggiunto, è stato più importante di un Franco-italiana del trattato di amicizia. È stato non solo un efficace strumento di integrazione economica, ma un precursore della “unione allargata che, insieme con i nostri due paesi alleati e associati nazioni sono in attesa.”

Grande risultato
Il presidente de Gaulle considerato il completamento del traforo del Monte Bianco non è solo un grande sviluppo economico e la realizzazione tecnica, ma anche un sorprendente fatto politico.” Il Presidente ha detto: “chissà se un giorno la comprensione e la cooperazione non solo in Europa Occidentale, nell’intero arco della sua misura, e, naturalmente, segnato da risultati tecnici sulla scala ad un evento (come oggi), non fare dell’Europa l’elemento vitale per lo sviluppo delle nazioni del pacifico equilibrio del mondo e al progresso di tutta l’umanità”

I due Presidenti in seguito ha avuto colloqui privati focalizzata su un Mercato Comune dei problemi. Nulla è emerso di sicurezza circa la sostanza di queste discussioni, che possono avere una notevole influenza sulla sforzi ora in corso con il Mercato Comune, la Commissione e, attraverso i canali diplomatici per ottenere i negoziati di nuovo in movimento.

Il presidente Saragat e Charles De Gaulle, al Traforo del Monte Bianco inaugurazione, il 16 luglio 1965.



Il presidente Saragat e Charles De Gaulle, al Traforo del Monte Bianco inaugurazione, il 16 luglio 1965. Fotografia: Gamma-Keystone/Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.