Il Manchester City di Champions League ban ribaltata dalla Corte di Arbitrato per lo Sport


La città era originariamente punito dalla UEFA, Calcio europeo, organo di governo, per “gravi violazioni” delle licenze per club e sul Fair Play Finanziario (FFP) regolamenti e stata esclusa dalle competizioni Europee, tra cui la Champions League per due stagioni.

Ma CAS governato il lunedi che il club “non mentite spoglie di finanziamento, come la sponsorizzazione di contributi” dopo la Città ha fatto appello nel mese di febbraio.

Si è deciso, tuttavia, che la Città non era riuscito a collaborare con la UEFA autorità e di una originale multa di 30 milioni di euro ($34 milioni di euro) è stato ridotto a 10 milioni di euro ($11,3 milioni di euro).

Kevin De Bruyne (a destra) festeggia il punteggio per la Città contro il Real Madrid in Champions League all'inizio di questa stagione.

“Mentre il Manchester City e i suoi legali sono ancora a riesaminare l’intero sentenza CAS, il club accoglie le implicazioni della sentenza di oggi come una convalida del club la posizione e il corpo di prove che è stato in grado di presentare”, ha detto una dichiarazione dalla Città.

“Il club desidera ringraziare i membri della giuria per la loro diligenza e l’iter che essi amministrato.”

FFP norme statali club possono solo perdere $32 milioni nel corso di tre stagioni, in caso contrario, sarà passibile di una multa o la sospensione.

“Viziate” processo

Città è stato acquistato da Abu Dhabi proprietari nel 2008 e da allora ha investito pesantemente i trasferimenti di giocatori, di trasformare il club in una delle prime forze del calcio inglese negli ultimi dieci anni.

La Champions League, la più ricca concorrenza del calcio Europeo, è l’unico trofeo importante, così lontano da eludere i manager di Pep Guardiola, che ha preso la carica nel 2016, durante la sua permanenza in Città. Il club non ha mai vinto la Coppa

Quando la punizione è stato annunciato a febbraio 14, Città, chiamata la UEFA processo “difettosa” e ha presentato ricorso nel corso del mese.

“La UEFA prende nota della decisione adottata dalla Corte di Arbitrato per lo Sport, per ridurre la sanzione inflitta sul Manchester City FC UEFA per Club indipendente dell’Organo di Controllo Finanziario per presunte violazioni della UEFA sulle Licenze per Club e il Fair Play Finanziario”, ha detto una dichiarazione dell’organo di governo.

Pep Guardiola è ancora vincere la Champions League con il manchester City.

“La UEFA note che il CAS pannello scoperto che non vi era sufficiente la prova conclusiva per sostenere tutte di Controllo Finanziario dei Club del Corpo (CFCB) conclusioni in questo specifico caso, e che molte delle presunte violazioni erano in prescrizione a causa di cinque anni il periodo di tempo previsto nel regolamento UEFA.

“Negli ultimi anni, il Fair Play Finanziario ha giocato un ruolo importante nel proteggere i club ed aiutarli a diventare finanziariamente sostenibile e in UEFA e ECA rimangono impegnati per i suoi principi.”

FFP incerto futuro

La decisione ha portato a domande su UEFA e FFP regolamenti, che sono progettati per interrompere notturni l’eccesso di spesa.

Un’indagine del Qatar-backed versante francese del Paris Saint-Germain per determinare se il club aveva violato FFP regolamento è concluso lo scorso anno, quando il CAS ha accolto il PSG appello contro la cassa.

“È difficile vedere come la UEFA e FFP regole possono sopravvivere a questo,” ha twittato l’ex nazionale inglese rivolto emittente Gary Lineker, in risposta alla Città verdetto.

“Infatti, può UEFA sopravvivere le conseguenze?”

In questa stagione la concorrenza, la Città affronta il Real Madrid il prossimo mese nella fase ad eliminazione aver sconfitto i Los Blancos 2-1 nella gara di andata.

Il vincitore di questo legame si faccia o Lione e Juventus nei quarti di finale, da quale punto legami essere impugnata a Lisbona, in Portogallo, su una gamba sola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.