Duffy Chiamate su Netflix per Rimuovere 365 Giorni, Sostiene che È “Loda” la Violenza Sessuale


Duffy chiama per Netflix per rimuovere il popolare film 365 Giorni dalla sua piattaforma.

La cantante, che recentemente ha rivelato che era stato drogato, rapito e violentato molti anni fa, ha scritto una lettera aperta, via Scadenza, per lo streaming, amministratore delegato della società Reed Hastings circa il potenziale di danneggiare il cinema polacco potrebbe causare.

Nel film, un uomo che rapisce una giovane donna e le dice che lei ha 365 giorni a cadere in amore con lui. Durante l’anno, si impegnano in attività sessuali, quindi, la sua etichetta come “erotica per adulti.”

Al momento del rilascio del film su Netflix, è atterrato tra i cinque principali tendenze film e ha ottenuto un po ‘ cult su piattaforme come TikTok, un’app per social media popolari tra i giovani adolescenti.

Ma come Duffy, ha spiegato, “365 Giorni loda la brutale realtà della tratta della prostituzione, sequestro di persona e stupro. Questo non dovrebbe essere di chiunque idea di intrattenimento e non deve essere descritto come tale, o essere commercializzato in questo modo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.