Rafael Nadal è indeciso su US Open e Roland Garros, Andy Murray, paure giocatore di sicurezza



Come Rafael Nadal è stato descritto come vacillare più di difendere il suo US Open, titolo o la preparazione per un attacco su un 13 Roland Garros, gran Bretagna Andy Murray ha detto che sabato ha timori per la sicurezza dei migliori giocatori di tennis emerge da cinque mesi coronavirus di blocco.

Il Tennis è stato sul ghiaccio dalla metà di Marzo e non tornare fino ai primi di agosto.

US Open si svolgerà dal 31 agosto al 13 settembre sul cemento di New York con il riprogrammata Open di francia in argilla prendere posto appena una quindicina di giorni dopo.

In mezzo ci sono i Maestri di eventi a Madrid e Roma, entrambe in argilla e riprogrammato dalla primavera.

“Ho parlato con Rafa e lui è dubbio che i tornei di giocare” zio di Nadal – e da lungo tempo l’ex allenatore – Toni, ha detto ESPN Deportes.

“La pianificazione è realistico, soprattutto per i giocatori veterani, che non possono competere per diverse settimane di fila.

“Penso che sia un po’ brutto che l’ATP ha fatto. Questa decisione è totalmente contro giocatori come Nadal e Novak Djokovic.”

Murray, nel frattempo, ha espresso i suoi timori giocatore di sicurezza in modo rapido passaggio da una superficie all’altra.

Egli ha suggerito che una classifica ripensare potrebbe essere una soluzione.

“Non è sicuro per i giocatori di andare dalla semifinale o finale a New York, quarti, e poi si sta giocando il martedì a Madrid, presso l’altitudine sul campo in terra battuta, quando i giocatori non hanno gareggiato per un tempo molto lungo”, ha detto Murray.

“Nessuno dei top giocatori hanno gareggiato, la prima settimana di uno Slam. La classifica, se è possibile mantenere i punti, potrebbe ottenere un po ‘ inclinata.”

Murray ha aggiunto: “potrebbe essere la pena potenzialmente, cercando in due anni la classifica, per il momento, in modo che i ragazzi che hanno fatto bene l’anno scorso e non sono in grado di difendere i loro punti correttamente non sono puniti.

“Ci sono grandi tornei ogni settimana e sarà molto difficile per i giocatori che stanno vincendo sempre a commettere numerosi eventi. Penso solo che abbiamo bisogno di essere un po ‘ attenti con la classifica.”

Murray, di ritorno da un infortunio, è andato giù per una 1-6, 6-3, 10-8 perdita di Dan Evans in semifinale della “Battaglia di Brits’ torneo di esibizione a Roehampton sabato.

È stato Murray quarta partita in cinque giorni nel suo primo evento dal mese di novembre scorso, dopo essere stato fermo a causa di osso lividi sul suo bacino.

Murray ha inoltre bisogno di un intervento all’anca lo scorso anno, ma il 33-year-old è fiducioso di tornare al suo meglio.

“Il mio gioco c’è, ho solo bisogno di più tempo per praticare e di preparare e ci arrivero’,”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.