Recensione Sony WF-SP800N: auricolari a cancellazione di rumore per il fitness


Gli auricolari WF-1000XM3 a cancellazione di rumore di Sony sono stati considerati alcuni dei migliori auricolari wireless con il miglior suono sul mercato sin dal loro rilascio. Ma i 1000XM3 non hanno alcun tipo di sudore ufficiale o resistenza all'acqua, il che significa che non sono davvero adatti per la corsa o altri usi fitness.

Con i nuovi auricolari WF-SP800N da $ 199,99 – c'è un modo migliore per nominare queste cose – Sony mantiene la cancellazione del rumore, aggiunge la corretta certificazione IP55 per la resistenza alla polvere e all'acqua e estende persino la durata della batteria a nove ore fantastiche continue ascolto (con ANC abilitato). E costano $ 30 Di meno rispetto al prezzo di lancio di 1000XM3, anche se non è difficile trovarli ora a un prezzo scontato.

Gli 800N non suonano affatto uguali o raffinati come i 1000XM3 e mancano ancora della ricarica wireless e dell'accoppiamento simultaneo con due dispositivi. Ma racchiudono un wallop basso e offrono un sacco di perfezionamento dell'EQ. A differenza degli ultimi auricolari wireless focalizzati sulla palestra di Sony, questi hanno un design più discreto che prende chiaramente dopo i 1000XM3. All'esterno degli auricolari, vedrai un microfono, il logo Sony e un touchpad per i controlli gestuali. È facile sentire quando il dito si trova su quell'area tattile a causa della sua trama lucida e perché è più grande del touchpad circolare sui 1000XM3; c'è anche una bella pendenza verso il basso che lo rende facile da trovare. L'auricolare destro gestisce i controlli della traccia e il sinistro viene utilizzato attivando la cancellazione del rumore e la modalità audio ambientale. (Sony offre ancora il suo trucco distintivo "Quick Attention" in cui puoi tenere premuto un dito sull'auricolare sinistro per aumentare temporaneamente il rumore esterno in modo da poter sentire cosa sta accadendo intorno a te.)

Primo piano del volto di una donna che indossa gli auricolari SP-800N di Sony. "Data-upload-width =" 6240 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/7EeEbZuV1Gtn9l_tWFvRgzPFKwY=/0x0:6240x4160/1200x0/filters : focale (0x0: 6240x4160): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/20052561/DSCF1319_1.jpg

Il design è simile agli auricolari 1000XM3, ma più sportivo.

Un'immagine ravvicinata degli auricolari SP-800N di Sony nell'orecchio di qualcuno. "Data-upload-width =" 5349 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/LUbHM41T4pxtXpzcQ7tuR12LO-w=/0x0: 5349x3567 / 1200x0 / filtri: focale (0x0: 5349x3567): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/20052563/DSCF1323_1.jpg

Questi auricolari sporgono un po 'dalle orecchie.

Sony include tre dimensioni di auricolari in silicone nella confezione: perdi i suggerimenti simili a memory foam forniti con i 1000XM3 e due diverse dimensioni di archi di supporto. Puoi ignorare del tutto gli archi se scopri che i germogli rimangono saldamente nelle orecchie senza di loro. Ciò che è totalmente comodo per una persona potrebbe causare indolenzimento nel tempo per qualcun altro, quindi preferisco sempre che siano opzionali anziché un dispositivo permanente del design fisico. (Sono riuscito a strappare una delle alette in silicone, tuttavia, quindi fai molta attenzione quando le calzi.) Il rovescio della medaglia degli 800N è che sono ancora relativamente ingombranti rispetto a concorrenti come Jaybird Vistas e Google Pixel di seconda generazione Mini cuffie. Mi sporgono un po 'dalle orecchie ma rimangono piantati quando corro o nel mezzo di un allenamento. Non ho mai avuto problemi a liberarmi.

La custodia di ricarica è piuttosto robusta, non al livello di Powerbeats Pro, ma fa un passo indietro rispetto alle opzioni più eleganti come Pixel Buds, AirPods Pro e Galaxy Buds che possono scivolare nella tasca più piccola dei tuoi jeans. Contiene solo succo sufficiente per una carica aggiuntiva completa. Se non stai utilizzando la cancellazione del rumore, Sony stima che i germogli dureranno circa 13 ore, quindi ne otterrai altri 13 dal caso. Quando la cancellazione del rumore è abilitata, entrambi questi numeri scendono a nove, il che si classifica comunque come una delle migliori resistenze continue per gli auricolari che offrono la funzione. È una custodia senza fronzoli con un connettore USB-C e un LED esterno solitario per riflettere lo stato di carica. Sfortunatamente, questi mancano della scelta del design intelligente che ha debuttato con i veri auricolari wireless più economici di Sony, i WF-XB700. Con questi, la parte superiore del case è leggermente traslucida, quindi puoi essere assolutamente sicuro che gli auricolari si stanno caricando perché la luce rossa splende attraverso. Ora è qualcosa che vorrei che Sony facesse per tutta la sua gamma per evitare frustranti incidenti di ricarica.

https://www.theverge.com/ "data-upload-width =" 4562 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/UzXBZEEe4PRrFJ9TfY8ppdClBks=/0x0:4562x3041/1200x0/filters:focal ( 0x0: 4562x3041): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/20052575/DSCF1085_1.jpg

La custodia senza fronzoli manca di ricarica wireless.

Come i boccioli WF-XB700 introdotti non molto tempo fa, gli 800N sono sintonizzati con il profilo audio "Extra Bass" dell'azienda. E la fascia bassa è sicuramente la star dello spettacolo, che dovrebbe soddisfare chi è alla ricerca di una potente colonna sonora di allenamento. I medi sono un po 'vuoti, anche se questo può essere compensato con i controlli EQ nell'app Headphones Connect di Sony. La musica è corposa indipendentemente dal fatto che tu stia suonando una playlist in esecuzione pop o qualcosa di più tranquillo. Ho messo su "And Then She Stopped" di Dizzy Gillespie e la tromba, il piano e il flauto in sordina arrivano tutti con calore e chiarezza. Ma non ti sembra di essere nella stessa stanza con gli strumenti, che è dove gli auricolari 1000XM3 si distinguono. Se stai cercando il suono più piacevole che gli auricolari Sony possano offrire, questi sono ancora al di sopra degli 800N più sportivi. Penso che Powerbeats Pro sia anche il migliore in termini di qualità audio complessiva, ma il loro design aperto non è per tutti, soprattutto se si desidera la cancellazione del rumore.

Un'immagine degli auricolari SP-800N di Sony in una mano, che mostra entrambi i lati degli auricolari. "Data-upload-width =" 4109 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/YVYTs1QFqf1DT_ingup6Yhdp5bg=/0x0 : 4109x2740 / 1200x0 / filtri: focale (0x0: 4109x2740): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/20052569/DSCF1084_1.jpg

Gli archi auricolari in silicone possono essere rimossi se trovi che le punte delle orecchie sono sufficienti per una vestibilità sicura.

Parlando di cancellazione del rumore, mentre questi auricolari fanno un buon lavoro nel tagliare ronzii a bassa frequenza e altri rumori costanti nel tuo ambiente, mancano del chip QN1 che aiuta i 1000XM3 ad essere così efficaci nel silenziare il mondo esterno.

L'app Headphones Connect di Sony offre controlli EQ con diversi preset e ti consente anche di scegliere il bilanciamento del suono ambientale / cancellazione del rumore che preferisci. C'è un'opzione per fare in modo che gli auricolari regolino automaticamente questo mix in base alla tua attività, ma sembra sempre un po 'troppo imprevedibile, dato che le cuffie apportano questi cambiamenti frequentemente. Più utile è che Sony può ora regolare la cancellazione del rumore e i livelli di suono ambientale in base al proprio Posizione (se ti senti a tuo agio nel concedere queste informazioni senza restrizioni), quindi puoi impostarlo per far girare NC dopo aver raggiunto l'ufficio, per esempio, o consentire più rumore esterno quando arrivi in ​​un parco dove potresti allenarti frequentemente . Gli auricolari 800N supportano l'audio spaziale 360 ​​di Sony da servizi di streaming come Tidal e Deezer che offrono il formato. Ma dal momento che non incapsulano le orecchie come le cuffie full-size di Sony, l'effetto è meno convincente.

È possibile utilizzare gli auricolari singolarmente per l'audio o effettuare chiamate. Avevo messo questi auricolari nel mezzo del pacchetto quando si tratta di prestazioni delle chiamate vocali. È passabile e nessuno con cui ho parlato si è lamentato della difficoltà di ascoltarmi o delle parole mancate, ma Sony ha ancora del lavoro da fare se vuole abbinare gli AirPods di Apple e gli Earbuds di superficie. La musica si interromperà automaticamente quando rimuovi un auricolare e non ho notato alcun problema di sincronizzazione audio durante la visione di video su più dispositivi.

Dal momento che sono così simili ai 1000XM3, non dovrebbe sorprendere il fatto che condividano un lato negativo frustrante: non esiste un accoppiamento multipunto a due dispositivi contemporaneamente. Si prevede che la società rettificherà questo con le sue prossime cuffie 1000XM4, ma non si sa quando farà lo stesso per gli auricolari; Jabra continua ad essere una delle poche aziende che fanno multipoint in veri e propri auricolari wireless.

Come slot centrale tra gli auricolari entry-level WF-XB700 di Sony (che non possono essere EQ o utilizzati con l'app Headphones Connect) e l'ammiraglia 1000XM3, il WF-SP800N spunta le caselle giuste per il pubblico del fitness. Hanno un'adeguata resistenza al sudore, una lunga durata della batteria e tutti i bassi necessari per alimentare i tuoi allenamenti più intensi. Anche se la cancellazione del rumore non può corrispondere al meglio di Sony, è un fattore chiave di differenziazione tra questi e qualcosa come Powerbeats Pro per le persone che non sopportano distrazioni durante l'allenamento.

Fotografia di Chris Welch / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.