I magazzinieri Amazon in Germania colpiranno lunedì a causa delle infezioni da coronavirus


I lavoratori di Amazon in sei siti in tutta la Germania hanno intenzione di scioperare lunedì perché dozzine di membri del personale nei suoi centri logistici sono stati infettati dal coronavirus, hanno detto i funzionari sindacali Reuters. Il sindacato afferma che la società sta dando la priorità ai profitti rispetto alla sicurezza dei lavoratori.

Il sindacato Verdi afferma che "almeno da 30 a 40 colleghi sono stati infettati" dal virus, secondo Reuters. Lo sciopero durerà 48 ore e sarà condotto con il motto "lavoro buono e salutare".

I magazzinieri Amazon in Germania hanno colpito parecchie volte negli ultimi anni, oltre retribuzione del lavoratore e condizioni.

Negli ultimi mesi, i magazzinieri Amazon negli Stati Uniti hanno messo in scena proteste su ciò che dicono sono condizioni di lavoro non sicure e hanno lasciato il lavoro in diverse città. I lavoratori hanno criticato la società per non aver avvisato i lavoratori quando i colleghi sono risultati positivi al coronavirus. All'inizio di questo mese un gruppo di tre magazzinieri Amazon di New York ha intentato causa contro la società, sostenendo che la compagnia metteva a rischio loro e le loro famiglie di contrarre il virus.

Almeno sette magazzinieri Amazon negli Stati Uniti sono morti a causa di COVID-19 dall'inizio dell'epidemia.

Gli scioperi di lunedì sono previsti per i siti Amazon a Lipsia, Bad Hersfeld, Rheinberg, Werne e Coblenza, Reuters segnalati. La Germania è il gigante del commercio elettronico secondo mercato più grande dopo gli Stati Uniti.

Amazon non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *