Google per aggiungere sfocatura dello sfondo, sottotitoli e modalità in condizioni di scarsa illuminazione per le videochiamate Meet


Google Meet sta lavorando a diverse nuove funzionalità che si abbinano ai suoi concorrenti, tra cui consentire agli utenti di aggiungere immagini o un effetto sfocato agli sfondi delle videochiamate, 9to5 Google segnalati. Come possono su piattaforme di videoconferenza concorrenti Zoom e Microsoft Teams, gli utenti potranno scegliere la propria immagine o scegliere tra diverse opzioni predefinite.

Google ha confermato a The Verge che oltre alla sfocatura dello sfondo e alle immagini di sostituzione dello sfondo, i sottotitoli in tempo reale, la modalità di scarsa illuminazione, il sollevamento delle mani e una visualizzazione a riquadri di un massimo di 49 partecipanti alla riunione verranno implementati nella versione consumer di Meet. La società non ha fornito dettagli su quando le modifiche sarebbero state disponibili, ma 9to5 Google segnalato Meet stava già visualizzando in anteprima alcune delle funzionalità imminenti per i suoi clienti in ambito educativo e aziendale.

Google ha integrato Meet in Gmail il mese scorso, aggiungendo un link sulla barra laterale e rendendo riunioni fino a 100 persone senza limiti di tempo disponibili per chiunque abbia un account Google. Sta lavorando per mettersi al passo con il colosso della videoconferenza Zoom, che è stata la principale app di videoconferenza per le persone che lavorano e apprendono in remoto durante la pandemia di coronavirus.

Google e Microsoft stanno iniziando a raggiungere Zoom; Microsoft ha esteso la sua app Teams a 75 milioni di utenti attivi ogni giorno, ha affermato la società ad aprile. E Meet ha recentemente superato i 100 milioni di partecipanti al meeting Meet giornali, secondo Google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *