La funzione di condivisione file in stile AirDrop di Android potrebbe essere disponibile per più di un semplice dispositivo mobile


L'imminente funzione di condivisione in stile AirDrop di Android, chiamata Condivisione vicina (e definita anche Condivisione vicina), potrebbe anche arrivare su Chrome su numerose altre piattaforme, 9to5Google rapporti. La funzione consentirà agli utenti Android di condividere direttamente foto, collegamenti e altri file con altri dispositivi, in modo simile a come funziona AirDrop su macOS e iOS.

Sembra che la funzione abbia iniziato a comparire nelle impostazioni dell'ultima build di Chrome OS Canary:

Inizialmente chiamato "Fast Share", la risposta di Android ad AirDrop è in sviluppo da oltre un anno, secondo Sviluppatori XDA. Si prevede che sarà disponibile tramite Google Play e i riferimenti nel codice suggeriscono che funzionerà non solo sui dispositivi mobili Android, ma anche sui Chromebook e altri computer con il browser Chrome di Google installato.

UN video di Sviluppatori XDA rilasciato all'inizio di quest'anno ha mostrato la condivisione / condivisione nelle vicinanze inserita nel menu delle impostazioni rapide di Android. Sembrava funzionare meglio quando i dispositivi che condividevano i file si trovavano a una distanza di un metro l'uno dall'altro.

Non è chiaro quando la condivisione nelle vicinanze debutterà ufficialmente, ma dato il lasso di tempo da quando sono iniziate le voci su di esso, è probabile che non sarà troppo lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *