Facebook e Twitter rimuovono i video manipolati dagli account del presidente dopo il reclamo DMCA


Facebook ha rimosso un video manipolato pubblicato sull'account del presidente Trump dopo aver ricevuto un reclamo di violazione del copyright dai proprietari dei diritti.

Il video manipolato mostra un bambino nero che scappa da un bambino bianco, con un chyron della CNN che legge "un bambino terrorizzato corre da un bambino razzista". Il video originale, che è diventato virale l'anno scorso, vede l'esatto contrario, con i due bambini che corrono l'uno verso l'altro sul marciapiede in modo che possano abbracciarsi. Il video è stato creato da Carpe Donktum, un prolifico creatore di meme pro-Trump che il presidente ha amplificato in passato e caricato su Facebook e Twitter. Arriva come proteste in tutto il paese combattendo contro il sistemico razzismo negli Stati Unitie sul vigilia di Juneteenth – un giorno che molte persone celebrano quando si è conclusa la giornata della schiavitù.

Facebook ha rimosso il video dopo che "uno dei genitori dei bambini ha presentato un reclamo per violazione del copyright" secondo CNN. Un rappresentante di Facebook ha confermato di The Verge che è stato ricevuto un reclamo dal titolare dei diritti. Aveva più di quattro milioni di visualizzazioni quando Facebook lo ha rimosso, secondo CNN. Jukin Media, una società di terze parti che spesso acquisisce i diritti delle persone sui video virali, ha detto CNN che "né il proprietario del video né Jukin Media hanno dato al Presidente il permesso di pubblicare il video e, dopo la nostra recensione, riteniamo che il suo utilizzo non autorizzato dei contenuti sia un chiaro esempio di violazione del copyright senza un valido utilizzo o altra difesa".

"Abbiamo ricevuto un reclamo di violazione del copyright dal titolare dei diritti di questo video ai sensi del Digital Millennium Copyright Act e abbiamo rimosso il post", ha detto Andy Stone, portavoce di Facebook The Verge.

Jukin Media ha inoltre presentato un reclamo per violazione del copyright a Twitter, secondo una dichiarazione pubblicata sull'account dell'azienda. Mentre Twitter ha etichettato il video come "media manipolato", è stato ancora attivo sull'account del Presidente fino a venerdì sera. Sembrava la prima volta che una delle modifiche di Donktum riceveva il tag "media manipolati", che di solito si trova sui deepfake. Il video è stato visto quasi 20 milioni di volte al momento della stesura di questo articolo. Non è ancora chiaro se Donktum o il team del presidente sosterranno che il meme è abbastanza trasformativo da consentire che esistano in condizioni di uso equo.

"Abbiamo inviato un avviso di rimozione DMCA per conto del creatore del video e in conformità con la politica di Twitter", Jukin l'istruzione legge. “Separatamente, in nessun modo supportiamo o perdoniamo il video manipolato o il messaggio che trasmette. Speriamo e ci aspettiamo che Twitter agisca rapidamente per rimuovere il video ".

Venerdì sera, Twitter ha disabilitato il video. Il video è stato rimosso a causa di un avviso DMCA da parte del titolare dei diritti.

“Per nostro politica sul copyright, rispondiamo a validi reclami sul copyright inviati dal proprietario del copyright o dai loro rappresentanti autorizzati ", ha detto un portavoce di Twitter The Verge.

Aggiornamento 19 giugno 17:40 ET: Aggiornato per includere commenti da Twitter e notare che è stato rimosso dopo un reclamo di violazione del copyright. Anche il titolo è stato modificato per riflettere l'aggiornamento.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.