Novak Djokovic mette rotazione positiva su di NOI a pianta Aperta



Il Mondo No 1 Novak Djokovic sembrava fila sulla scetticismo circa i piani per la fase del US Opendicendo il giovedì che era “molto felice” per il grande Slam era sfuggito il coronavirus calcola che pretendeva di Wimbledon, e la maggior parte della stagione.

Djokovic aveva inizialmente sollevato il disagio oltre la United States Tennis Association intenzione di mantenere la manifestazione il 31 agosto a Flushing Meadows, nonostante New York di essere il più colpito città dal coronavirus crisi.

Egli ha descritto i protocolli sanitari come “extreme” e “impossibile”.

Tuttavia, gli organizzatori sono stati incoraggiati dal positivo rumori provenienti dal tre volte campione agli US Open del giovedì.

“Sono molto contento e felice di vedere che tutti i tornei, in particolare il Grand Slam, sono: l’organizzazione di eventi,” il Serbo, ha detto in riferimento anche per l’Open di francia, riprogrammata ora per iniziare verso la fine di settembre.

“Penso che un sacco di persone erano scettici, soprattutto per NOI eventi considerando che la CI è andato attraverso una paese nel corso di questa pandemia,” il 17 di Grand Slam winner detto di Eurosport Leggende del Tennis podcast.

“Così un sacco di persone, me compreso, erano piuttosto scettici sul fatto se accadrà o meno.

“Siamo molto lieti che sta accadendo, naturalmente, ed è molto importante che ci fornisce l’opportunità, forniamo i lavori, ci fornisce l’opportunità per i giocatori di competere.

“Perché alla fine della giornata, questo è quello che facciamo! Come professionisti del tennis amiamo lo sport; ci sono appassionato. Ci manca la competizione e il viaggio, alla fine della giornata, non perdere il tour. Quindi penso che questa è una notizia molto positiva.”

Il 33-year-old ha detto di sperare che il rigorose restrizioni, tra cui l’attuale divieto di giocatori sudamericani che viaggiano per competere sarebbero risparmiati prima del Grand Slam ottiene in corso.

“Speriamo che nei prossimi due mesi, alcune di queste restrizioni di allentare un po ‘e che ci sarà un grande, grande torneo”.

Questo mese Djokovic aveva detto che la maggior parte dei giocatori aveva parlato di “una, piuttosto negativo” del suonare a New York ed ha previsto alcuni, invece, un interruttore per il ritardo clay court stagione.

Un certo numero di altri giocatori, hanno espresso dubbi sull’US Open tra cui il campione uscente Rafael Nadal, che ha detto di non prendere parte, se l’evento è stato avvenendo ora.

Mondo femminile N. 1 Ashleigh Barty nonché campione di Wimbledon Simona Halep, hanno espresso riserve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *