Horizon Forbidden West punta a un lancio del 2021 su PS5


Orizzonte proibito ovest – il sequel del 2017 Horizon Zero Dawn – non arriverà su PlayStation 5 fino al 2021, direttore del gioco Mathijs de Jonge confermato in un nuovo video che offriva ulteriori informazioni sul titolo imminente. Secondo de Jonge, Guerrilla Games "punta a rilasciare il gioco il prossimo anno nel 2021", il che significa che non uscirà quando la PS5 verrà lanciata durante le festività natalizie.

Mentre non ci sono nuovi filmati di Orizzonte proibito ovest nel video, de Jonge ha offerto maggiori dettagli su cosa aspettarsi quando il sequel arriverà l'anno prossimo. Secondo de Jonge, il mondo di Occidente proibito è persino più dettagliato del gioco precedente e offre anche una mappa più grande.

E grazie all'SSD superveloce della PS5, de Jonge promette che non ci saranno "praticamente" nessuna schermata di caricamento, con viaggi, avvio del gioco e livelli di riavvio che si terranno incredibilmente rapidamente.

de Jonge ha anche spiegato che il titolo dal suono leggermente ridicolo si riferisce a una "misteriosa nuova frontiera" che abbraccia la metà occidentale degli Stati Uniti post-apocalittici. Orizzonte proibito ovest conterrà anche “dozzine di nuove macchine” per scansionare, studiare e combattere, insieme a nuove tribù di umani da incontrare – alcuni dei quali hanno anche capito come domare le macchine, come i giocatori erano in grado di fare nel gioco precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.