"Ehi Siri, mi stanno fermando" la scorciatoia rende facile registrare la polizia


Mentre le proteste contro la violenza della polizia razziale si sono diffuse negli Stati Uniti, abbiamo visto come i video acquisiti su dispositivi mobili possono aiutare a identificare la cattiva condotta da parte delle forze dell'ordine. Ma tali prove non sono utili solo per una protesta, ma durante ogni sorta di interazioni di routine con la polizia, comprese le fermate del traffico. Ecco perché il Scorciatoia Siri "Mi stanno venendo fermando" esiste.

Una volta caricata questa scorciatoia (gratuita) sul tuo iPhone, tutto ciò che devi fare è dire "Ehi Siri, mi sto fermando" e inizierà una catena di eventi. Ridurrà la luminosità del telefono, metterà in pausa la musica riprodotta e inizierà a registrare video dalla fotocamera frontale. Può anche inviare la tua posizione corrente e una copia di quel video a un contatto di emergenza, anche se dovrai completare alcuni messaggi pop-up per completare questi passaggi.

La stessa scorciatoia è opera di Robert Petersen, che l'ha pubblicato per la prima volta in 2018. Da allora Petersen ha aggiornato il programma e la scorciatoia ha attirato nuova attenzione a seguito delle proteste dopo l'uccisione della polizia di George Floyd.

Ovviamente, la registrazione delle interazioni della polizia non impedisce di per sé cattiva condotta e discriminazione razziale. Ma può aiutare a nominare e vergognare le persone coinvolte. È vero che non tutte le interazioni della polizia esigenze registrazione, ma questo non è un motivo per non colpire lo stesso record.

Se desideri utilizzare il programma da solo, ci sono alcune cose che devi fare prima. È importante sottolineare che il programma non è un'app che puoi scaricare dall'App Store, ma un collegamento iOS che si basa sulla funzionalità introdotta da Apple in iOS 12.

Quindi, per far funzionare le cose, devi prima assicurarti che iOS sia aggiornato ad almeno iOS 12. Quindi, scarica l'app Scorciatoie che puoi trovare qui su App Store. Fatto ciò, visita questo link sul tuo dispositivo mobile dal browser Safari integrato per impostare il collegamento. (Fai attenzione: gli altri browser non funzioneranno!) Dovrai anche assicurarti che il tuo telefono possa essere caricato scorciatoie non verificate (vai su Impostazioni> Collegamenti e attiva Consenti collegamenti non attendibili per consentire ciò) e concedi al programma l'accesso alla tua posizione, che puoi vedere come fare Qui.

Una volta fatto, dovresti essere pronto a partire, anche se ti consigliamo di dare prima la scorciatoia alla svelta, poiché per ottenere il corretto funzionamento dovrai approvare determinate autorizzazioni. Quando lo usi, devi anche approvare manualmente determinati passaggi (come l'invio del tuo video).

Al momento non esiste nemmeno un equivalente Android diretto del programma, ma sul Play Store ci sono app simili pensate per aiutare registrare discretamente filmati delle forze dell'ordine.

Come Petersen detto Business Insider nel 2018, l'app è essenzialmente la stessa delle fotocamere indossate da molti poliziotti. "Mi è sembrato che se vieni sorpreso, non potrebbe far male avere una registrazione dell'incidente", ha detto Petersen. "La polizia in questi giorni in molti luoghi ha delle telecamere per il corpo, quindi questo potrebbe essere l'equivalente civile".



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *