L'interruzione nazionale di T-Mobile è terminata, le chiamate dovrebbero funzionare di nuovo


I clienti di T-Mobile, Verizon e AT&T sono stati sconcertati lunedì quando le loro chiamate hanno smesso di passare, in quella che si è rivelata un'interruzione nazionale per la rete di T-Mobile, in particolare, che è durata per gran parte della giornata. Intorno all'01: 00 di martedì, la compagnia ha twittato che le chiamate vocali e i servizi di messaggistica di testo erano stati completamente ripristinati.

Secondo i rapporti su Downdetector e sui social media, riferisce il picco intorno alle 14:20 ET di lunedì. Mentre AT&T ha detto The Verge che la sua rete "funzionava normalmente" e Verizon ha affermato che la sua rete "ha funzionato bene", T-Mobile ha confermato che stava lavorando per risolvere "un problema di voce e dati che ha colpito i clienti in tutto il paese".

Verizon ha anche affermato che non è da biasimare: "Siamo consapevoli che un altro operatore sta riscontrando problemi di rete. Le chiamate da e verso quel corriere potrebbero ricevere un messaggio di errore ", leggi parte di una dichiarazione dell'azienda. È logico che quella che sembra essere un'interruzione multi-rete possa effettivamente derivare da un singolo operatore, poiché le persone che segnalano chiamate non riuscite non sanno sempre quale operatore utilizza il loro destinatario.

A partire dalle 18:00 ET, T-Mobile aveva già ripristinato i servizi dati, ma stava ancora lottando per riportare le telefonate alla normalità.

Quasi a mezzanotte ET, sei ore dopo quell'aggiornamento, T-Mobile non era ancora del tutto finito. "Ci stiamo riprendendo da questo momento, ma potrebbero essere necessarie diverse ore prima che le chiamate dei clienti e gli SMS vengano completamente recuperati", leggi un post sul blog del CEO di T-Mobile Mike Sievert.

multiplo limite il personale non è stato in grado di effettuare chiamate su T-Mobile lunedì. Sembrava che sia Sprint, ora una sussidiaria di T-Mobile, sia US Cellular avessero problemi.

Non è ancora chiaro quale possa essere stato il problema, anche se martedì T-Mobile ha detto all'inizio di martedì che si è trattato di un "problema relativo al traffico IP che ha creato importanti problemi di capacità nel nucleo della rete nel corso della giornata". All'inizio di questa sera, Il presidente della FCC Ajit Pai ha twittato che l'interruzione era "inaccettabile" e che la FCC avvierà un'indagine.

Durante l'interruzione di T-Mobile e una breve interruzione di Facebook Messenger, si diffuse una voce sui social media secondo cui gli Stati Uniti stavano subendo un massiccio attacco mirato di denial of service (DDoS), ma finora quelle voci sembrano infondate. Il ricercatore di sicurezza Brian Krebs, che conosce una o due cose sugli attacchi DDoS, ha twittato che non vi è alcuna indicazione che l'interruzione fosse correlata.

Aggiornamento, 16 giugno, 00:35 ET: Con il post sul blog di T-Mobile, la voce DDoS e il tweet del presidente della FCC.

Aggiornamento, 16 giugno, 1:29 ET: T-Mobile afferma che l'interruzione è stata risolta.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *