Naomi Osaka perché lei non restare in silenzio, oltre il razzismo


Naomi Osaka (Foto di Pablo Morano/MB Media/Getty Images)

Naomi Osaka (Foto di Pablo Morano/MB Media/Getty Images)

Naomi Osaka ha detto che lei supporta il Nero Vive Materia (BLM) movimento e ha promesso di assicurarsi che la sua voce è ascoltata nella lotta contro il razzismo.

La morte di George Floyd, inerme e nero di un uomo che è morto a Minneapolis dopo che un ufficiale di polizia si inginocchiò sul suo collo, mentre l’arresto di lui, ha scatenato in tutto il mondo la protesta contro la brutalità della polizia e il razzismo.

Due volte vincitore del Gran Slam di Osaka, che ha Giapponese di Haiti genitori, ma ha vissuto la maggior parte della sua vita in NOI, è stata una voce sui social media per esprimere il suo sostegno per il BLM.

“Sto vocale perché credo nel movimento e provare a utilizzare la mia piattaforma per facilitare il cambiamento”, ha detto a Reuters via e-mail.

“George Floyd omicidio, e la situazione in generale in America ha avuto un grande impatto su di me.

“Il silenzio non è mai la risposta. Tutti dovrebbero avere una voce in questione e del suo utilizzo”.

Il 22-year-old è stato criticato da alcuni per essere così schietto, ma lei non ha intenzione di mantenere il silenzio.

“Probabilmente non dovrei leggere tutto il trolling, ma è difficile da evitare”, ha detto.

“Utilizzando l’umorismo è sicuramente un meccanismo di esporre queste persone … e li Chiama per la loro ignoranza e il razzismo è anche utile a volte.

“Io sono più triste per loro di me stesso – per essere così odioso e ignorante non può essere un modo semplice per vivere la vita.”

– TEAMtalk media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.