L'ingegnere di chip veterano Jim Keller lascia Intel dopo solo due anni


Il progettista di chip veterano Jim Keller ha lasciato Intel dopo solo due anni in azienda. Intel ha dichiarato che Keller si sta dimettendo con effetto immediato a causa di "motivi personali" non specificati. Keller fungerà da consulente della società per sei mesi per facilitare il periodo di transizione, ha affermato Intel. AnandTechIan Cutress riferisce che Keller si consulterà esclusivamente per Intel durante quel periodo.

Keller è un veterano del settore che ha precedentemente lavorato presso Apple, AMD e Tesla ed è stato visto come un fornitore chiave per Intel quando è entrato a far parte dell'azienda nell'aprile 2018. Precedentemente ha lavorato sui processori Apple A4 e A5 (utilizzati su iPhone 4 e 4S, rispettivamente), così come il silicone personalizzato dietro le ambizioni di guida autonoma di Tesla.

AnandTech rapporti mentre in Intel, Keller stava lavorando per semplificare il processo di sviluppo del silicio dell'azienda, creando piattaforme che avrebbero aiutato l'azienda a costruire i suoi prodotti futuri.

In un memo interno pubblicato da Reuters, Murthy Renduchintala, Chief Engineering Officer di Intel, ha ringraziato Keller per il suo lavoro. "Molti di noi hanno assistito in prima persona alla forza tecnica di Jim nella progettazione della CPU e alla passione per l'ingegneria del silicio", ha scritto. "Personalmente ho molto apprezzato i suoi sforzi per aiutarci a far avanzare la leadership di prodotto di Intel".



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *