Nick Kyrgios blasti ‘egoista’ ATP US Open in auto

Nick Kyrgios

Nick Kyrgios

Associazione Stampa/In Dotazione

Nick Kyrgios sbattuto la ATP come “egoista” giovedì premendo avanti con i piani per la US Open nonostante il paese che si occupano di un coronavirus pandemia diffusa e anti-razzismo proteste.

Il temperamento Australiano ha suggerito che era troppo presto per il Flushing Meadow Grand Slam, unirsi ad altri giocatori di esprimere riserve, compreso il numero uno del mondo Novak Djokovic.

“L’ATP sta cercando di rendere il US Open andare avanti. Egoista con tutto quello che succede, al momento,” Kyrgios, si è classificato solo 40, ma un uomo di spettacolo che è popolare con i fan, ha detto su Twitter.

“Ovviamente Covid, ma anche con i fatti. Insieme dobbiamo superare queste sfide prima di tennis ritorna a mio parere.”

La stagione del tennis è stato in attesa da metà Marzo a causa della pandemia, con l’Open di francia rinviata e Wimbledon annullato.

L’US Open è ancora programmato per andare avanti con la main draw di partenza il 31 agosto, nonostante New York epicentro dell’epidemia negli stati UNITI.

Le autorità e gli organizzatori hanno stilato un elenco di regole di igiene, tra cui una di 14 giorni periodo di quarantena per i giocatori che arrivano negli Stati Uniti, mentre limitando il loro entourage di una persona.

Djokovic ha suggerito il mercoledì che egli può saltare il Nord America, swing e riavviare la sua stagione sulla terra rossa in Europa, all’inizio di settembre, a lamentarsi del “molto gravi” le misure messe in atto a US Open.

“La maggior parte dei giocatori ho parlato finora sono piuttosto negativa vista la possibilità di andare,” ha detto il Serbo.

Il numero due del mondo e campione in carica, US Open, Rafael Nadal ha espresso le stesse riserve, mentre il top-ranked donna Ashleigh Barty ha anche espresso cautela sulla ripresa di tennis troppo presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *